The Witcher: Jodie Turner-Smith sarà la protagonista del prequel

0
297
The Witcher Jodie Turner-Smith
The Witcher Jodie Turner-Smith

Jodie Turner-Smith sarà la protagonista di The Witcher: Blood Origin, prequel della serie Netflix con Henry Cavill.

Cosa ha annunciato Netflix su The Witcher: Blood Origin?

Netflix l’ha annunciato la scorsa estate: dopo il successo di The Witcher, di cui si attende entro il 2021 la seconda stagione, arriverà lo spin-off. Detto, fatto. Blood Origin sarà una miniserie in sei parti ambientata oltre mille anni prima gli eventi che vedono protagonisti Geralt di Rivia, Yennefer e Cirilla, e racconterà i fatti che hanno portato al cataclisma magico noto come la congiunzione delle sfere, quando il mondo dei mostri, degli elfi e degli umani si sono congiunti – appunto – in uno solo. In questi episodi dovrebbe esserci anche la nascita del primo Witcher.

Jodie Turner-Smith

Secondo quanto riportato da Variety, l’attrice protagonista che abbiamo avuto modo di conoscere in Queen & Slim, Jodie Turner-Smith, è stata scelta per uno dei ruoli più importanti. L’attrice interpreterà una guerriera di nome Éile, dotata di una voce talmente bella da risultare quasi divina che, dopo aver lasciato il suo clan e il ruolo di Guardiana della Regina per seguire il suo cuore e intraprendere un viaggio come musicista nomade, sarà costretta a ritornare sui suoi passi alla ricerca di vendetta e redenzione per motivi che al momento ignoriamo.

Cast tecnico di The Witcher: Blood Origin

Andrzej Sapkowski, supervisionerà il progetto nel ruolo di consulente, mentre saranno Declan De Barra (showrunner) e Lauren Schmidt Hissrich (produttrice esecutiva) a dirigere i lavori.


The Witcher 2: Henry Cavill ferito durante le riprese


Commenti