The Weeknd riceverà il premio umanitario al Music in Action Awards del BMAC

0
306
L’artista The Weeknd

Il 23 settembre, The Weeknd riceverà il Quincy Jones Humanitarian Award durante il primo Music in Action Awards, ospitato dalla Black Music Action Coalition.

Che cos’è il Music in Action Awards?

L’evento, che avrà luogo al 1 Hotel a West Hollywood, California, onorerà musicisti, dirigenti musicali e imprese musicali che hanno dato contributi significativi alla giustizia sociale, al cambiamento e/o all’equità nell’ultimo anno. La BMAC presenterà anche il Berry Gordy Social Impact Award, il Clarence Avant Trailblazer Award e il Agent of Change Award ad altri premiati. I Music in Action Awards inaugurali sono anche la celebrazione della prima Music Industry Action Report Card della BMAC, una valutazione dei progressi dell’industria musicale verso la giustizia e l’equità razziale, che è stata lanciata il 19 giugno. Un anno dopo che diverse compagnie e dirigenti hanno promesso di lavorare per eliminare l’ingiustizia razziale e le disuguaglianze nell’industria musicale, la Music Industry Action Report Card ritiene le entità responsabili dei loro impegni e le assiste nel fare progressi. Le compagnie musicali tra cui CAA, Apple Music e Pandora sono tra quelle che si sono collegate con la BMAC.

Perché daranno il premio a The Weeknd?

Nell’ultimo anno, The Weeknd ha donato milioni di dollari per diverse cause, tra cui la giustizia razziale. Lo scorso giugno ha donato 200.000 dollari ciascuno sia al Black Lives Matter Global Network che al Colin Kaepernick Know Your Rights Legal Defense Camp. The Weeknd ha anche donato 100.000 dollari al National Bail Out Collective. Lo scorso giugno, l’hitmaker di “Blinding Lights” ha donato 500.000 dollari agli operatori ospedalieri dello Scarborough Health Network nel suo paese natale, il Canada, in mezzo alla pandemia e altri 500.000 dollari a MusiCares, il partner filantropico della Recording Academy. Due mesi prima, in aprile, The Weeknd ha annunciato che avrebbe donato 1 milione di dollari per il soccorso della fame nella nativa Etiopia dei suoi genitori.


The Weeknd: scriverà e produrrà “The Idol”


L’impegno per Black Lives Matter

Come parte del movimento Black Lives Matter nel giugno dello scorso anno, The Weeknd ha invitato Universal Music Group, Sony Music, Warner Music, Spotify e Apple Music a donare a cause e iniziative a sostegno della comunità nera. In un post su Instagram, The Weeknd ha scritto: “Ai miei colleghi rispettati partner e dirigenti dell’industria – nessuno trae profitto dalla musica nera più delle etichette e dei servizi di streaming. Ho dato [indietro] ieri e vi esorto ad andare grande e pubblico con il vostro questa settimana. Significherebbe il mondo per me e per la comunità se potete unirvi a noi in questo”.

Commenti