The Visit – Recensione del film horror di M. Night Shyamalan

"The Visit" è un film horror del 2015 che ha portato M. Night Shyamalan a confrontarsi con un budget decisamente piccolo. Ecco la nostra recensione.

0
723

“The Visit” è un film horror del 2015 diretto e sceneggiato da M. Night Shyamalan. Il cast include: Olivia De George, Ed Oxenbould, Dean Dugan, Peter McRobbie ed altri interpreti. Si tratta di un film girato con un budget molto scarso, di gran lunga al di sotto della media per un regista celebre come Shyamalan, arrivato dopo alcune opere meno fortunate delle precedenti sia al botteghino che per quanto riguarda le recensioni della critica. Sebbene questo flm non sia riuscito a riportare il regista ai fasti dei primi successi, in questo scopo riuscirà di lì a poco il suo film successivo, “Split”.

TRAMA: Rebecca (15 anni) e suo fratello minore Tyler stanno per andare a trascorrere una vacanza dai loro nonni materni, persone che non hanno mai avuto modo di conosciere prima per via di un litigio che aveva allontanato i due anziani dalla loro stessa figlia – la madre dei ragazzi. Una volta trasferitasi nella loro tenuta di campagnia, i due ragazzi iniziano a notare dei comportamenti molto strani ed inquietanti nei loro nonni, per i quali i nonni forniscono scuse che in un primo momento sembrano anche reggere. I ragazzi si dovranno presto confrontare, però, con una verita oscura di cui nemmeno la loro mamma era a conoscenza…

Recensione di The Visit

Parliamoci chiaro: “The Visit” non sarà al livello dei primi capolavori di Shyamalan, ma é comunque anni luce superiore agli ultimi film che il regista aveva pubbicato prima di questa opera. La sinossi di partenza è molto interigante, i 4 personaggi principali hanno tutti delle peculiarità che permettono loro di funzionare molto bene sullo schermo e di donare al film una sua personalità: certo, la recitazione non è sempre al top ed alcuni frangenti sono evitabili, tuttavia nel complesso il film regge molto bene e sa riservare all’ultima mezz’ora un colpo di scena degno del buon vecchio Shyamalan.

L’isolamento bucolico, i ragazzini distanti di casa per la prima volta, gli avvenimenti strani ed i misteri che li circondano e le difficoltà nel comunicare con l’esterno mettono tanta carne sul fuoco al fine di garantire un ottimo intrattenimento perfetto per un film horror, e fra le righe la vicenda fra la madre ed i nonni lancia anche qualche bel messaggio sugli effetti che determinate scelte di vita possono produrre. Dispiace soltanto che per la distribuzione italiana non siano stati fatti grandissimi sforzi: il doppiaggio è davvero pessimo ed è fatto con un pressapochismo tale da tradurre il nome d’arte del rapper ‘Tyler The Creator” in maniera letterarie come “Tyler Il Creatore”.

Come guardarlo

“The Visit” andrà in onda stasera, 4 aprile 2020, in prima serata su Italia 2. L’opera è disponibile anche in streaming su varie piattaforme. Di seguito il trailer.

Commenti