“The Truman Show”: dalla finzione alla realtà

0
346
The_Truman_Show
Jim Carrey in una scena del film "The Truman Show"

The Truman Show è uno dei film più citati nella storia del cinema hollywoodiano. La pellicola sveè infatti lo svelamento della realtà, la rivelazione di un mondo apparentemente reale ma in realtà finto, almeno per una persona sola, il protagonista.

The Truman Show è una pellicola del 1998 diretta da Peter Weir e interpretata dall’iconico Jim Carrey nei panni di Truman Burbank. La storia racconta la caduta del sipario sulla sua vita. Caduta in tutti i sensi dato che la realtà si rivela a lui con un proiettore caduto dal cielo. Storia disponibile su Netflix da domenica 1 marzo.

The Truman Show: quando la vita non è come credi

Truman è infatti un uomo di 30 anni, agente assicurativo nella vita, nonché protagonista (inconsciamente) di una serie americana. Truman ha vissuto infatti la sua intera vita ignaro di questa condizione di attore, e convinto quindi di vivere una normale vita in una normale cittadina americana. In realtà, tutto intorno a lui è finto. Amici, parenti, lavoro, sono tutti attori che ogni giorno fingono una vita che altro non è se non un lavoro. All’improvviso poi, il mondo intorno a sé, frutto di una finta scenografia che ha ricostruito un isolotto su misura, inizia a crollare. Da quel momento la vita di Truman cambia per sempre.

Il burattinaio che dallo studio di una Tv nazionale sembra aver scritto la sua vita in ogni sua fase, inizia a perdere il controllo del trent’enne che, in un mix di gaffe delle comparse e problemi tecnici, si rende conto di essere all’interno di una finzione. Truman è costretto dunque a rileggere tutta la sua vita da quella nuova prospettiva. A riscostruire le sue tappe e a chiedersi chi siano quelle persone che per tutta una vita ha considerato la sua famiglia. Tanti episodi della sua infanzia sono infatti stati creati apposta per costringerlo a vivere una vita racchiusa in quell’isola. Come la paura dell’acqua, collegata a un trauma vissuto da bambino, ovvero la morte del padre durante una gita in mare.

Superata però la paura, Truman fa la scelta più importante della sua vita: scoprire cosa ci sia di vero oltre alla finzione.

Nonostante i ventun anni di vita della pellicola, il film resta ancora oggi di grande attualità. Mette infatti in scena una persona che vive la sua vita davanti agli occhi dei telespettatori ormai da trent’anni fidati seguaci della serie televisiva. Ma al tempo stesso è il racconto della realtà svelata, entrando dentro alla testa di questa persona.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here