The Killer: Fincher dirigerà Michael Fassbender in un nuovo thriller

Il nuovo film di David Fincher per Netflix è in produzione e vedrebbe Michael Fassbender nel ruolo del protagonista

0
222
The Killer

David Fincher sembra stia lavorando al suo nuovo lungometraggio in collaborazione con Netflix. Il film sarebbe l’adattamento di The Killer, graphic novel di Alexis Nolent. A riportare per prima la notizia è Deadline che annuncia anche che Michael Fassbender sarebbe in trattative per il ruolo del protagonista.

The Killer: un progetto già aperto?

Andrew Kevin Walker sceneggiatore del cult di Fincher Se7en (Seven), sta scrivendo la sceneggiatura del progetto aperto da almeno 10 anni. David Fincher lavora alla realizzazione di The Killer dal 2007. All’epoca i diritti della graphic novel francese erano in mano alla Paramount. Brad Pitt fu indicato come possibile protagonista. La prima collaborazione tra i due risale al 1995 con il thriller Seven. Il progetto, caduto nel dimenticatoio, è finito nelle mani di Netflix che ha rimesso Fincher a capo della realizzazione del lungometraggio.

Cosa sappiamo?

E’ coinvolto in The Killer anche lo storico produttore del regista, Ceán Chaffin. Secondo quanto riportato da Deadline: “Fincher da un po’ di tempo stava prendendo in considerazione diversi film insieme a The Killer, ma con la stagione dei premi alle porte, il regista stava cercando il suo prossimo progetto. Fonti affermano che dopo i recenti incontri con Fassbender, Fincher abbia consolidato il suo impegno per il film e che starebbe probabilmente realizzando il suo prossimo lungometraggio“.

Fincher
David Fincher

Deadline ha inoltre rilasciato moltissime indiscrezioni riguardante la trama: ““La serie graphic novel segue un assassino a sangue freddo che inizia ad avere una crisi psicologica in un mondo senza bussola morale”. The Hollywood Reporter ha aggiunto che Fassbender “reciterebbe nei panni di un assassino che inizia a crollare psicologicamente mentre sviluppa una coscienza, anche se i suoi clienti continuano a richiedere i suoi servizi“.


Mank: il sofisticato ritratto della crisi di Hollywood

Fincher e Netflix

Non sarebbe la prima collaborazione di David Fincher con il colosso dello streaming. Infatti, il dicembre scorso è arrivato in piattaforma Mank, ultimo capolavoro del regista tratto da una sceneggiatura realizzata dal padre. Il film racconta la storia alle spalle della realizzazione di Quarto Potere, dagli occhi dello sceneggiatore Herman J. Mankiewicz. Il film è candidato ai Golden Globe ed è in prima linea per le candidature agli Oscar. The Killer sarebbe la seconda collaborazione del noto regista con la casa di produzione (e celebre servizio streaming).

Commenti