The Courier | Recensione e trama

0
903
The Courier locandina

The courier non ha ricevuto gli elogi dei critici. È un film indipendente e a basso budget ma nonostante questo è comunque interessante. Jeffrey Dean Morgan come sempre merita il massimo dei voti per lo sforzo nelle sue interpretazioni. Nel cast anche l’attrice di Hong Kong Josie Ho, Mickey Rourke, Miguel Ferrer e Lily Taylor in ruoli secondari.

Trama di The Courier

La trama vede Dean Morgan nei panni del corriere: un ragazzo che vive in un appartamento con un topo vivo che tratta come il suo animale domestico, oltre a consegnare pacchi, denaro, documenti ecc. Viene avvicinato da un uomo misterioso, un giorno, che gli offre un lavoro. Il compito del corriere: fare una a un uomo temuto dalla malavita criminale. Quando il corriere rifiuta, il ragazzo misterioso minaccia la sua famiglia e le loro vite sono in pericolo. Il corriere deve consegnare una valigetta a Evil Sivle e ha solo 60 ore per cercarlo.

Recensione

Ci sono momenti in cui il film poteva essere perfezionato e alcuni piccoli errori nella storia che avrebbero dovuto essere risolti. L’aspetto del mistero avrebbe potuto essere affrontato un po’ meglio e la trama risulta un po’ confusa. Ci sono 1 o 2 scene tendenzialmente splatter, come la raccapricciante scena di tortura che coinvolge il Corriere e Mr & Mrs Capo. La violenza in generale non è così sanguinosa. Anche per un film d’azione, non è stato proprio lo spettacolo pieno di azione che ci si aspettava.

Josie Ho non è molto brava come spalla e il film avrebbe potuto facilmente finire senza di lei. Lili Taylor e Miguel Ferrer (Robocop) di Mystic Pizza si presentano nei panni della squadra di assassini, marito e moglie di miseria, i Capi che mirano a fermare il corriere, con Mickey Rourke che raduna i cattivi. Rourke non fa o dice molto e si presenta solo alla fine del film per combattere con il protagonista di Morgan e, probabilmente, i personaggi di Taylor e Ferrer avrebbero dovuto essere i principali antagonisti.

The Courier trailer

Commenti