“Telefonami”: il nuovo singolo di Malika Ayane

0
252
Telefonami

Dopo il singolo “Ti piaci così” presentato al 71° Festival di Sanremo, ecco il secondo singolo estratto dall’album “Malifesto”. Il brano si intitola “Telefonami”.

 “Telefonami”: che brano è?

Il brano “Telefonami” è una morbida ballata dal retrogusto elettronico. Il testo parla di una relazione d’amore che resiste al tempo e alla distanza. In questo brano Malika Ayane si concentra sul dualismo della protagonista della storia: una donna mantide e accondiscendente, sexy e fragile. Coscienti della giusta fine della loro storia, di quanto siano diversi ma al contempo unici, i due protagonisti sanno di poter ancora creare una “somma che a volte non torna ma almeno è spettacolare”. Con la sua voce calda e speziata, Malika Ayane ci trasporta nei vicoli di Parigi tra thai economici e malinconici turisti.

“Telefonami”: il secondo singolo estratto da “Malifesto”

“Telefonami” è il secondo singolo del sesto progetto discografico “Malifesto”, un album che è un inno alla riscoperta delle emozioni e all’importanza di manifestarle. L’approccio di Malika è leggero e divertito, l’atteggiamento di chi scavalca la paura e prosegue senza girarsi indietro. “Malifesto” è il coraggio di riconoscersi in qualcosa, uno stato d’animo o una storia in cui riconoscersi. Malika fotografa diversi stati d’animo e li mette in musica. È anche un po’ il racconto dei tempi che stiamo vivendo. Nelle 10 tracce intense che compongono l’album ci sono l’estetica musicale della Francia contemporanea e un pizzico di calda malinconia, che brucia in sordina come un sorso di liquore.

Un viaggio nelle emozioni

Quello tracciato da Malika è un itinerario che si muove nella Francia laboriosa e dandy. La stessa Francia che pullula di artisti di strada e clochard. La Francia che culla gli animi indolenti e creativi, che risplende di luci opalescenti e armonie silenziose. Ogni traccia è una storia a sé: 10 frammenti di un’anima antica intrappolata in un tempo che non le appartiene.

Commenti