“Teatro d’Ira – Vol. I” diventa disco di platino

0
419
Teatro d’Ira – Vol. I

Un nuovo riconoscimento in arrivo per i Måneskin: “Teatro d’Ira – Vol. I” è certificato disco di platino.

“Teatro d’Ira – Vol. I”: quanti streaming totalizza?

I Måneskin polverizzano ogni primato. “Teatro d’Ira – Vol. I” totalizza oltre 113 milioni di streaming e diventa disco di platino.  A questo nuovo risultato si aggiunge anche il disco di platino per il brano “Le parole lontane”. E non finisce qui: “Zitti e Buoni” è addirittura doppio disco di platino. Scritta e composta interamente dalla band, “Zitti e Buoni” è la canzone più ascoltata al mondo su Spotify fra i brani in gara all’Eurovision Song Contest. Il brano totalizza 52 milioni di streaming. I Måneskin sono una rivelazione sotto ogni punto di vista. La maturità artistica che dimostrano non rispecchia quella anagrafica. Il gruppo è lanciato verso un radioso futuro.

“Teatro d’Ira – Vol. I”: un progetto ampio

“Teatro d’ira – Vol. I” è il primo volume di un progetto più ampio che si svilupperà nel corso dell’anno e che racconterà in tempo reale gli sviluppi creativi della band. Un percorso ambizioso e in continuo divenire, partito con il primo singolo “Vent’anni” certificato disco di platino. “Teatro d’ira” è un album registrato in presa diretta al Mulino Recording Studio di Acquapendente. La scelta della presa diretta, che rimanda alle atmosfere analogiche dei bootleg anni ’70, è frutto di una ben precisa strategia. La volontà della band è quella di ricreare la dimensione live vissuta nel corso del primo lungo tour da 70 date. Un disco tutto suonato, crudo, contemporaneo, capace di rappresentare lo stile e il sound dei Måneskin.

I Måneskin sono un rullo compressore

 “Teatro d’ira – Vol. I” conquista la posizione #6 nella Top 10 Global Album Debuts di Spotify. Prima però c’è il debutto in posizione #1 nella classifica album FIMI/Gfk e nella classifica dei vinili più venduti dopo una settimana dall’uscita.

Commenti