“Sunday Lunch”: l’home show di Robert Fripp e Toyah Wilcox

0
379
Sunday Lunch

Causa pandemia, molti artisti hanno dato fiato alla propria creatività nei modi più disparati. Un esempio? Il Sunday Lunch di Robert Fripp e Toyah Wilcox.

Sunday Lunch: cos’è?

Il Sunday Lunch è uno show casalingo messo in piedi da Robert Fripp e Toyah Wilcox e visibile su YouTube. Robert è un polistrumentista e fondatore dei King Crisom, gruppo rock degli anni ’70. Gode della stima di colleghi e critici. Tra questi c’è chi lo considera uno degli strumentisti più originali e sofisticati. Vanta inoltre collaborazioni con artisti del calibro di David Bowie e Peter Gabriel, il che conferisce ancor più spessore al suo già celebrato talento. Toyah Wilcox, moglie di Robert, è invece un’attrice e cantante. Diventò famosa nel Regno Unito grazie al successo di singoli come Thunder in the Mountain e It’s a Mistery. Per combattere la pandemia, i due hanno messo in piedi questo show a puntate in cui interpretano famosi successi.

Sunday Lunch: uno show a puntate

Lo sfondo del Sunday Lunch è la cucina di casa Fripp. Toyah e Robert riempiono l’inquadratura. Robert siede imbracciando una Les Paul mentre Toyah è in piedi. Le cover che i due eseguono appartengono a gruppi e generi musicali differenti e ogni volta si inventano qualcosa per riempire l’esibizione. La cover più sobria è forse quella di Smells like teen spirit (e questo la dice lunga), mentre quella più commovente è sulle note di Heroes. Nel corso di Poison, brano di Alice Cooper, si vede invece un grappolo di catene che pende dal soffitto della. Robert siede nel suo solito angolo ed offre il profilo all’inquadratura. Suona le prime note della canzone ed che sull’uscio della stanza appare Toyah, vestita come una crocerossina. L’esibizione che ne viene fuori è esilarante.

Firestarter

Con la cover di Firestarter i due superano qualunque aspettativa. L’esibizione vede una Toyah mezza nuda, il busto pitturato di rosso e una pettinatura punk. Robert la segue a ruota, anche se lui di capelli quasi non ne ha. Con loro c’è il chitarrista mascherato. Toyah canta e nelle pause previste dal pezzo, laddove la voce lascia spazio alla musica, si diverte a colpire una padella sospesa sulla testa di Robert con un legno.

Commenti