Star & serie tv: Tanti auguri a Lady Gaga

0
858

Stefani Joanne Angelina Germanotta, in arte conosciuta in tutto il mondo come Lady Gaga, è nata a New York nel 1986 e compie oggi 33 anni. Cantautrice di livello assoluto e di fama mondiale, oltre ad essere un’attivista (è una fervente sostenitrice della comunità LGBT oltre che ad essere considerata una delle maggiori icone gay della storia, sebbene lei abbia dichiarato di non essere omosessuale) negli ultimi anni si è rivelata anche un’ottima attrice, prendendo parte col passare del tempo a sempre più progetti tra cinema e televisione. Nota per i suoi modi eccentrici e stravaganti, Lady Gaga è fenomenale nelle performance live, tanto da essere considerata una delle migliori interpreti pop del XXI secolo. Lady Germanotta è l’unica ad aver piazzato cinque album consecutivi al primo posto nell’ultimo decennio. Durante la sua carriera si è aggiudicata vari premi, tra cui un Oscar per la “Migliore canzone” per il brano Shallow, 2 Golden Globes, 9 Grammy Award, 3 BRIT Award ed un Premio BAFTA alla “Migliore colonna sonora” (prima artista donna a riceverlo); ha inoltre ricevuto due ulteriori candidature al Premio Oscar (una come “Migliore canzone” per Til It Happens to You ed un’altra come “Miglior attrice protagonista” per il suo ruolo in A Star is Born).

Regina indiscussa del pop

Musicalmente Lady Gaga non ha bisogno di presentazioni, il suo continuo successo e clamore provocato ad ogni apparizione parlano per lei. Da quando è divenuta popolare non ha fatto altro che polverizzare record e primati, vincendo ovunque vagonate di premi e vendendo regolarmente osannata per ogni sua singola interpretazione ed esibizione. Proponendo qualche numero, basta menzionare che globalmente la cantante ha venduto 28 milioni di album e più di 157 milioni di singoli. Grazie al singolo Bad Romance è diventata la prima artista ad ottenere oltre un miliardo di visualizzazioni dei suoi video su YouTube. Il singolo Til It Happens to You (del 2015), presente nella colonna sonora del documentario The Hunting Ground, è stata la prima canzone nella storia ad essere nominata ai tre più importanti premi americani: gli Oscar, gli Emmy Awards e i Grammy Awards. Nel febbraio 2016 Lady Gaga ha aperto il Super Bowl 50 cantando l’inno nazionale statunitense: l’esibizione è stata il momento più visto dell’intero evento con un totale di 110,2 milioni di spettatori, nonché l’inno nazionale più visto di sempre nella storia del Super Bowl. Complessivamente al momento l’artista ha all’attivo 9 album pubblicati, di cui: 5 Studio (2008 The Fame, 2011 Born This Way, 2013 Artpop, 2014 Cheek to Cheek con Tony Bennett, 2016 Joanne), 1 di Colonne sonore (2018 A Star Is Born Soundtrack con Bradley Cooper) e 3 di Raccolte.

La carriera cinematografica

L’artista ha debuttato come attrice al cinema nel 2012 in Men in Black 3 di Barry Sonnenfeld (in un cameo di cui non è stata accreditata), e nello stesso anno ha preso parte anche a Katy Perry: Part of Me di Dan Cutforth (anche qui apparendo in un cameo). L’esordio vero e proprio avviene quindi nel 2013, anno in cui recita in Machete Kills di Robert Rodriguez interpretando la parte della criminale La Chameleòn. Nel 2014 lavora anche in Sin City – Una donna per cui uccidere, diretto da Robert Rodriguez e da Frank Miller. Nel 2017 è uscito il documentario su di lei, Gaga: Five Foot Two diretto da Chris Moukarbel. Infine nel 2018 ha interpretato il ruolo della protagonista nel film remake A Star Is Born, diretto e co-interpretato da Bradley Cooper: la pellicola è stata anticipata dal singolo Shallow interpretato dai due (in seguito è stata invece messa in vendita l’intera colonna sonora, A Star Is Born Soundtrack); per i loro ruoli sia Cooper che Lady Gaga hanno ricevuto il plauso dalla critica specializzata e lei ha vinto il Golden Globe come “Miglior brano originale” con Shallow oltre ad aver ricevuto una candidatura come “Miglior attrice in un film drammatico”. Anche ai Premi Oscar 2019 si è aggiudicata il premio come “Migliore canzone originale” con Shallow.

Le serie tv: il successo con AHS: Hotel

Per quanto riguarda la recitazione sul piccolo schermo, la Germanotta a quindici anni (nel 2001) è apparsa brevemente nell’episodio Piccoli boss crescono della serie televisiva cult I Soprano. In seguito a diversi suoi show televisivi e ad una comparsata in Gossip Girl (nel 2009), nel 2015 è entrata nel cast protagonista della quinta stagione di American Horror Story, intitolata Hotel, grazie alla quale ha ottenuto la sua prima nomination ai Golden Globes per la sua applauditissima interpretazione, vincendo (ovviamente) successivamente tale premio. Inoltre nel 2016 ha preso parte anche a 3 episodi della sesta stagione dell’antologica American Horror Story, stavolta intitolata Roanoke.

Buon compleanno Lady Gaga!

Commenti