Spotify HiFi: un nuovo streaming per audiofili

La nota piattaforma di musica dovrebbe iniziare a offrire agli utenti suoni ad alta risoluzione

0
369
Spotify HiFi

Spotify HiFi è un’implementazione della già nota piattaforma di musica in streaming. Essa permetterebbe si migliorare la qualità del suono attraverso un audio ad alta risoluzione. Tuttavia, sarebbero pochi gli utenti che potrebbero trarre beneficio da una novità di questo tipo.

Spotify HiFi: in arrivo in nuovo streaming per audiofili?

Spotify, la famosa piattaforma di musica streaming, aveva annunciato all’utenza l’arrivo di Spotify Hi-Fi il 22 febbraio. Questa novità introdurrebbe un suono a alta risoluzione per gli utenti in territori selezionati. Non sono tuttavia ancora stati resi noti le specifiche su data di lancio, prezzi e territori nei quali l’offerta sarà valida. Lo streaming qualità CD è apparso per la prima volta sul mercato nel 2015, anno in cui Tidal ha lanciato Tidal Hifi, seguito poi sa Qobuz, Deezer e Amazon Music.

L’annuncio dell’offerta di Spotify HiFi

Nell’annunciare l’’offerta, Spotify ha lanciato un video promozionale con Billie Ellish e il fratello, il produttore Finneas O’Connell. Nel video, i due discutono della potenza dell’audio ad alta risoluzione nell’ambito del loro lavoro. Gli artisti spiegano al pubblico che i loro brani sono ricchi di dettagli che non sarebbero percepibili o comunque apprezzati appieno senza una risoluzione di questo tipo. Ellish dice: “Audio di alta qualità significa solo più informazioni. Ci sono solo cose che non sentirai se non hai un buon sistema audio”.

Il ruolo di un suono ad alta risoluzione è difficile da analizzare

Un esempio lampante di come hi-fi possa garantire una migliore prestazione del suono si trova nell’album “When We All Fall Asleep, Where Do We Go?”, della stessa Billie Ellish. Ogni singolo dell’album è ricco di bassi potenti e voci delicate. Un sistema audio come quello proposto da Spotify Hi-Fi, specialmente se supportati da buoni altoparlanti e cuffie, sarà in grado di riprodurre tali elementi con la forza e i dettagli necessari. Il preciso ruolo dell’audio ad alta risoluzione è tuttavia un’analisi difficile. Saranno molte le persone, specie gli orecchi meno esperti, che noteranno poche differenze, o addirittura nessuna. Bisogna comunque tenere in considerazione che l’implementazione di un servizio simile da un’azienda come Spotify focalizza sull’aspetto che la qualità della musica è importante.


Leggi anche: Guadagnare con Spotify, è davvero possibile?

Commenti