Spencer Davis, chitarrista di Gimme Some Lovin, muore all’età di 81 anni

L'agente del cantante ha concermato che il fondatore di The Spencer Davis Group è morto mentre era in cura per una polmonite

0
605
Spencer Davis

Spencer Davis, chitarrista e bandleader britannico, fondatore dell’ omonimo gruppo rock è morto all’età di 81 anni. Di lui si ricordano alcuni successi degli anni ’60 tra cui Gimme Some Lovin e I’m a Man. L’agente di Davis, Bob Birk, ha detto che il musicista è morto in un ospedale mentre era in cura per la polmonite. “Era un uomo altamente etico, di grande talento, di buon cuore, estremamente intelligente e generoso“, ha detto Birk alla BBC. “Ci mancherà.”

Chi era Spencer Davis?

Nato a Swansea, in Galles nel 1939, Davis ha iniziato a lavorare come musicista mentre era studente all’Università di Birmingham. Influenzato dal fiorente blues britannico, si è esibito in band con future star tra cui Bill Wyman e Christine Perfect dei Rolling Stones, poi Christine McVie dei Fleetwood Mac. Ha formato lo Spencer Davis Group nel 1963, con un adolescente Steve Winwood alle tastiere e alla chitarra, suo fratello Muff Winwood al basso e Pete York alla batteria.

Con Steve Winwood come cantante, la band ha avuto due singoli al primo posto nel Regno Unito: Keep on Running nel 1965 e Somebody Help Me nel 1966. Altre sette hit sono invece entrate nella Top 40 britannica prima che Steve Winwood lasciasse il gruppo nel 1967. Davis ha anche pubblicato diversi album da solista senza riconquistare la sua fama negli anni ’60, e in seguito ha riformato lo Spencer Davis Group senza i fratelli Winwood. Negli anni successivi fu considerato un influente statista anziano del rock britannico.


Gordon Haskell – Morto a 74 anni l’ex membro dei King Crimson


Il ricordo dei suoi compagni di musica

Era decisamente un uomo con una visione, e uno dei pionieri dell’invasione britannica dell’America negli anni Sessanta“, ha scritto Winwood quando ha saputo della morte di Spencer Davis. “Sento che è stato influente nel portarmi sulla strada per diventare un musicista professionista, e lo ringrazio per questo.

Commenti