“Solo lei ha quel che voglio 2021”: il nuovo brano dei Sottotono

0
689
Solo lei ha quel che voglio

Dopo l’uscita del brano Mastroianni è in arrivo Solo lei ha quel che voglio 2021, secondo estratto dall’album Originali.

Solo lei ha quel che voglio 2021: quando esce?

Venerdì 28 maggio esce su tutte le piattaforme digitali il brano Solo lei ha quel che voglio 2021, brano che vede la collaborano di Tiziano Ferro, Gué Pequeno e Marracash. La canzone racconta a suo modo una “storia nella storia”. I più attenti avranno notato che il titolo è quasi identico a quello di un vecchio brano dei Sottotono. L’unica differenza sta in quel 2021 alla fine. Questo perché il brano è un remake della storica hit che Tormento e Big Fish inclusero nell’LP intitolato Sotto effetto stono. Oltre ad essere una nuova anticipazione del sempre più atteso album Originali, che uscirà il 4 giugno 2021, questo lavoro segna il definitivo rientro del duo sulle scene.

La chiusura di un cerchio

Ci sono cerchi che si chiudono e Solo lei ha quel che voglio 2021 è un anello di quella catena che Tormento e Big Fish stanno ora forgiando. La collaborazione di artisti del calibro di Tiziano Ferro, Guè Pequeno e Marracash, è un importante segnale. I Sottotono non sono mai davvero usciti fuori da quel cerchio magico creato a colpi di R&B e rap in stile West Coast. Tiziano Ferro, in particolare, non è solo un ospite di spessore chiamato a rendere il brano ancor più incalzante. Forse non molti ricordano che, più di vent’anni fa e prima ancora che la sua carriera prendesse il largo, Tiziano Ferro era tra i coristi che accompagnavano i Sottotono nei vari live. “Non ringrazierò mai abbastanza Big Fish e Tormento per avermi scelto a diciannove anni come corista e poi di nuovo oggi per questo meraviglioso progetto”, scrive Tiziano sul suo Instagram.

Le parole di Tiziano Ferro

“I Sottotono per me sono stati sogno, opportunità, lavoro, divertimento, lezione, opportunità, lavoro, divertimento, lezione”, scrive Tiziano Ferro. Lui, come Guè Pequeno e Marracash, si appassionò a quella cultura hip-hop che i Sottotono portarono sulla scena musicale italiana. Non avevano ancora debuttare in campo discografico, ma erano sinceri ammiratori dei Sottotono e della loro capacità di tracciare nuove vie utili alla musica italiana. Ora si sono riuniti. Il cerchio si chiude.

Commenti