“SIGNS OF LOVE” VINCE LA PRIMA EDIZIONE del PRIMA CORBUCCI

“Signs of Love” di Clarence Fuller vince la prima edizione del Premio Corbucci ad Alice nella Città. Nel cast i giovani figli d’arte Dylan Penn e Hopper Penn.

0
307
Signs of Love

È l’opera prima “Signs of Love” del regista statunitense Clarence Fuller a vincere la prima edizione del Premio Corbucci assegnato nell’ambito di Alice nella Città, la sezione autonoma e parallela della Festa del Cinema di Roma.

Chi compone il cast di “Signs of Love”?

Puzzle familiare dentro e fuori dallo schermo, “Signs of Love” vanta un cast di richiamo, con i due figli di Sean Penn e Robin Wright, Dylan Penn e Hopper Penn, e la coppia madre-figlia nella vita reale Rosanna Arquette (Cercasi Susan disperatamente)e Zoë Bleu.

Il film

Il film, che analizza la complessità dei legami familiari, solleva inoltre, riflessioni sulla vita e sui possibili modi di stare al mondo di un adolescente che sta cercando di uscire da un ambiente tossico.

Il Premio Corbucci

Il Premio Corbucci nasce infatti, per desiderio di Nori, la moglie di Sergio scomparsa nel 2020, per ricordare la straordinaria carriera di Sergio e Bruno, due grandi artigiani del cinema che hanno diretto più di 120 film di successo in sala. Ed è stato proprio il loro grande rapporto con la sala cinematografica ad ispirare gli organizzatori, in un momento di crisi per il cinema, a riportare l’attenzione a quella magnifica esperienza di condivisione che è vedere un film al buio insieme a tanti spettatori.

“SIGNS OF LOVE”: trama

Un giovane che lotta per una buona vita incontra una ragazza sorda di una famiglia benestante vicina, vede improvvisamente la speranza per l’amore e una vita migliore, ma solo se riesce a sfuggire alla difficile situazione della strada e all’influenza della sorella maggiore.

Commenti