Scuola di Palazzo Te: da aprile iniziano i corsi

0
373

La Scuola di Palazzo Te, il dipartimento educativo di Fondazione Palazzo Te diretto da Stefano Baia Curioni, propone un percorso di interventi per attivare e coinvolgere le comunità. Legittimando e sostenendo le capacità creative del territorio.

Scuola di Palazzo Te: quattro corsi dedicati all’ arte

Ospitata nella villa giuliesca, la Scuola 2022 prosegue la mission delineata negli anni precedenti. Accrescere la qualità dell’attenzione e la capacità di progetto nel campo della produzione culturale contemporanea. Articolandosi nei consueti moduli “Studiare Arte” e “Fare Arte”, con quattro corsi dedicati alla storia dell’arte, alle discipline della pittura e della danza, e alla conservazione digitale.

I Maestri d’Arte

Sotto la guida dei maestri Stefano Arienti, Carlos Bayod, Guido Rebecchini, Stefania Gerevini, Lino Reduzzi e Virgilio Sieni. La Scuola è aperta ad oltre 80 partecipanti ed è rivolta a studenti, insegnanti, storici dell’arte, artisti, artigiani, operatori e mediatori culturali, designer, restauratori, creativi.

Scuola di Palazzo Te: i nuovi progetti

In linea con la stagione espositiva 2022 di Palazzo Te “Mantova: l’Arte di vivere”. I programmi didattici di quest’anno si concentrano sulla relazione tra patrimonio. La tradizione, i linguaggi ereditati, le antiche capacità artigianali e manifatturiere. L’intenzione è quella di ispirare nuove prospettive di ricerca, nuovi progetti culturali e formare alle capacità necessarie alla loro attuazione. Proprio in quest’ottica, è stato introdotto nel piano di studi il corso in conservazione digitale curato da Factum Foundation, che tratterà delle pratiche di digitalizzazione e riproduzione 3D dell’artigianato artistico e delle opere d’arte rinascimentali.

Il progetto della Scuola di Palazzo Te

Racconta il Direttore Baia Curioni: “rappresenta uno dei contributi più importanti del nostro anno. La Scuola consente di andare a fondo, di condividere pratiche di conoscenza e di creatività: consente in altri termini di dare fondamento ultimo e reale al rapporto con le arti per la nostra vita”.:I corsi sono strutturati come residenze in cui artisti, docenti e allievi condividono esperienze fortemente immersive, secondo un modello di apprendimento collaborativo.

A Villa Corvini Arte & Natura: artigianato e florovivaismo

Scuola di Palazzo Te: Inizio corsi ad aprile 2022

Le lezioni partono ad aprile con il corso “Fare Arte. Il patrimonio come creazione” condotto da Virgilio Sieni dall’4 al 10. A seguire: il corso “Studiare arte. Patrimonio, analisi e storia” con Guido Rebecchini e Stefania Gerevini dal 17 al 21 maggio; il secondo percorso con Virgilio Sieni si terrà a Rivalta sul Mincio, in provincia di Mantova, dal 26 giugno al 1° luglio; il corso “Fare arte. Conservazione digitale”, dal 12 al 16 settembre, con il team di Factum Foundation for Digital Technology in Conservation guidato da Carlos Bayod; e infine “Fare arte. Patrimonio e pratiche in dialogo”, dal 20 al 26 settembre, con Stefano Arienti e Lindo Reduzzi.

Programma Pubblico di appuntamenti serali

A corollario dei corsi verrà organizzato un Programma Pubblico di appuntamenti serali, pensati per aprire le attività della Scuola a tutta la comunità mantovana e per fornire un’occasione di approfondimento. Nell’ambito delle attività della Scuola, sono inoltre proposti i laboratori dedicati alle arti performative “Life on Art String Quartet”. Prodotto in collaborazione con l’Associazione Culturale 4’33” e il Liceo Musicale Isabella d’Este, e “Il Pranzo del Silenzio” a cura di Sisina Augusta e Elisa Lolli.

Scuola di Palazzo Te: i corsi 2022

  1. FARE ARTE ( Patrimonio come creazione )
    04-10 aprile 2022
    26 giugno-1 luglio 2022
    Con Virgilio Sileni.
    In collaborazione con Compagnia Virgilio Sieni.
    Con il supporto di Iuvenis Danza.

2. STUDIARE ARTE ( Patrimonio, analisi e storia )
17-21 maggio 2022
Con Guido Rebecchini e Stefania Gerevini.
In collaborazione con The Courtauld Institute of Art.

3. FARE ARTE ( Conservazione digitale )
12-16 settembre 2022
Con Carlos Bayod
In collaborazione con Factum Foundation e ARCHiVe

4. FARE ARTE ( Patrimonio e pratiche in dialogo )
20-26 settembre 2022
Con Stefano Arienti e Lino Reduzzi
In collaborazione con Pantacon – Creative Lab
Con il contributo del PIC

Scuola di Palazzo Te: informazioni e iscrizioni

Per partecipare è necessario iscriversi compilando il bando disponibile sul sito di Fondazione Palazzo Te da inviare con CV e una lettera motivazionale. Le informazioni sui programmi sono disponibili su www.fondazionepalazzote.it.
La partecipazione alla Scuola di Palazzo Te prevede la consegna di un attestato di frequenza.

Commenti