-Sanremo 2022: tutte le donne che accompagnano Amadeus

0
835

Il Festival di Sanremo inizierà il 1 Febbraio e terminerà il 5 Febbraio 2022 e al timone ci sarà per il terzo anno Amadeus. Al suo fianco non sarà presente il suo amico Fiorello che ha scelto di non partecipare al tris Sanremese. Per questo la settantaduesima edizione sarà esaltata dalle quote rosa. Ci saranno 5 co-conduttrici che accompagneranno il padrone di casa all’interno della gara in cui sarà eletta la migliore canzone del Festival.


Sanremo 2022: i nomi dei cantanti in gara


Sanremo 2022: chi sono le cinque co-conduttrici?

Sara l’affascinante Ornella Muti che aprirà il Festival di Sanremo numero settantadue martedi 1 febbraio, poi nell’ordine delle serate ci saranno: Lorena Cesarini, Drusilla Foer, Maria Chiara Giannetta e Sabrina Ferilli per il gran finale di sabato 5 febbraio. Sono le co-conduttrici scelte da Amadeus che ha ufficializzato i nomi ieri 11 Gennaio. L’iconica Attrice Ornella Muti festeggerà 50 anni di carriera con oltre 90 film alle spalle con registi come Dino Risi, Damiano Damiani, Mario Monicelli, Marco Ferreri, Ettore Scola, John Landis, Paolo Virzì, Francesca Archibugi e Woody Allen. Sarà all’Ariston per la prima volta.

Sanremo 2022: Sabrina è entusiasta

Per Sabrina Ferilli è invece un ritorno sul palco che l’ha già vista nel ruolo di co-conduttrice nel 1996 con Pippo Baudo e Valeria Mazza e di ospite speciale nell’edizione del 2002. “Certe notizie è meglio riceverle da seduti”, ha commentato l’attrice sui social postando uno scatto in cui è seduta sul suo divano. Dopo tanti successi in tv, teatro e cinema, sei Nastri d’argento, un Globo d’oro e sei Ciak d’oro, l’Attrice romana tra i protagonisti della “Grande bellezza” di Paolo Sorrentino, si riaffaccia sugli schermi Rai dopo le esperienze in giuria ad “Amici e a “Tu sì que vales” dove l’ha voluta l’amica Maria De Filippi.

Drusilla: l’icona dell’inclusione

Drusilla Foer è l’artista, cantante, attrice e pittrice, che ama definirsi “anziana soubrette” e che ha recitato anche nel film di Ferzan Ozpetek “Magnifica presenza”. Per il popolo del web però è soprattutto un’icona di stile pronta a sostenere cause sociali. “Finalmente un ottimo motivo per guardare Sanremo”, si legge su Twitter. “Le grandi battaglie si fanno coi piccoli passi, per me Drusilla Foer a Sanremo è un passo enorme,  un messaggio di inclusività che la trasmissione italiana più popolare manda al Paese”. “Proud Sanremo2022”, scrive un altro utente. E ancora: “Era ora che la TV in prima serata ci gratificasse di vero charme e talento”, “Non abbiamo avuto il Ddl Zan ma almeno abbiamo Drusilla Foer a Sanremo”.

Cesarini e Giannetta: il nuovo che avanza

Lorena Cesarini è la giovane Attrice che ha debuttato nel 2014 con il film “Arance e martello” di Diego Bianchi, l’anno dopo ha recitato nel film “Il Professor Cenerentolo” di Leonardo Pieraccioni ma è nota soprattutto per il suo ruolo in “Suburra” (2017) in cui è Isabel, la prostituta che fa innamorare il protagonista della serie, Aureliano interpretato da Alessandro Borghi. Maria Chiara Giannetta ha conquistato il cuore del pubblico prima nella divisa del capitano Anna Olivieri di “Don Matteo”, poi nei panni di Blanca, l’intuitiva e tenace profiler non vedente protagonista della fortunata e innovativa fiction di Rai1. Laureata in Lettere e Filosofia, ha all’attivo anche un’esperienza musicale: ha partecipato al video del singolo Sembro matto di Max Pezzali per la regia di regia di Cosimo Alema”.

Pagina Twitter: https://twitter.com/SanremoRai?ref_src=twsrc%5Egoogle%7Ctwcamp%5Eserp%7Ctwgr%5Eauthor

Commenti