Sangiovanni al Festival di Sanremo 2021

0
303
Sangiovanni

Sangiovanni, la nuova popstar della musica italiana, parteciperà al prossimo Festival di Sanremo.

Chi è Sangiovanni?

Faccia da santo, anima ribelle e inquieta, Sangiovanni è il cantautore rivelazione del 2021. Con oltre cento milioni di streaming, la sua “Malibu” diventa il brano più ascoltato del 2021, sia su Spotify che su Apple Music. Diciassette dischi di platino e un oro per il progetto omonimo “Sangiovanni”. L’esordio discografico del giovane cantautore lo certifica artista dell’anno.  “Sei sempre santo, tu! Non fai mai niente di male!”: così la madre gli ispira inconsapevolmente il nome d’arte. Il cantautore veneto insegue le proprie emozioni, le va a stanare e le mette su carta.

Sangiovanni: l’incontro con Madame

Scrivere è sempre stato lo spazio dove riconoscersi e trovare il modo di esprimersi. Sangiovanni inizia a soli sedici anni, dopo l’incontro con Madame, che frequentava lo stesso piccolo studio di registrazione di Vicenza del producer Bias. “Quando ho cominciato a fare musica, Madame è stata la prima persona a credere in me. mi ha scoperto, mi ha insegnato molto e mi ha aiutato, sempre”, racconta Sangiovanni. L’amicizia con Madame si trasforma poi in una canzone, intitolata “Perso nel buio”. Una collaborazione uscita a metà novembre, in cui i due artisti multiplatino dialogano intensamente sullo stato di fragilità emotiva dell’artista veneto. Grazie anche alla voce di Madame, che come una luce squarcia le tenebre, il brano mostra una versione artistica inedita di Sangiovanni, più matura e profonda, legata a un percorso di crescita personale. 

Accettazione e inclusività

Leggerezza e profondità convivono armonicamente nel cantautore veneto: messaggi di accettazione di sé ed inclusività. Amore per le diversità, testimonianze autobiografiche sfilano su mood musicali uptempo, lasciando alle sue capacità interpretative fuori dal comune il compito di trasportare chi ascolta in un mondo nuovo.

Commenti