Salmo: rimandate le date dei concerti al 2022

0
283

Il famoso rapper e produttore discografico Salmo annuncia che le date dei suoi concerti, programmate per il 2021, verranno posticipate al 2022. Un duro colpo per il cantante sardo che si trova nuovamente a rimandare le date delle sue esibizioni dal vivo. Scopriamo insieme quali sono state le ragioni di questo posticipo.

A quando sono rimandate le date dei concerti di Salmo?

La crisi pandemica e la conseguente emergenza sanitaria, che ormai da oltre un anno sta investendo l’intero pianeta, non accennano a fermarsi. A farne le spese sono anche i lavoratori dello spettacolo. Che da mesi protestano in quanto non aiutati e supportati in questo momento di grave cristi economica data da una pandemia che ha letteralmente ”stoppato” la loro attività lavorativa. Tra questi ci sono i cantanti, e i lavoratori che li seguono e supportano, costretti a rimandare per l’ennesima volta i concerti dal vivo programmati per quest’anno. Lo sa bene il rapper Salmo, pseudonimo di Maurizio Pisciottu, che si è visto costretto a rimandare i suoi concerti programmati negli stadi per quest’anno al 2022. Inizialmente il programma era quello di fare le esibizioni live a giungo 2020, le date sono poi state posticipate a luglio 2021, per finire alla fine entrambi rimandati al 2022.


Salmo allo stadio di San Siro nel 2021


I concerti rimandati


Le date di Salmo che subiscono la riprogrammazione saranno due. Quella in programma allo Stadio comunale di Bibione (VE) e quello programmato allo Stadio di San Siro di Milano. Vivo Concerti, annuncia infatti che gli show di Salmo verranno rimandati al 2022 per ”cause di forza maggiore” dovute alla situazione pandemica. Assicurano poi che il nuovo calendario verrà divulgato presto.

Commenti