Rupert Grint, Ron Weasley in Harry Potter, diventa padre

0
603

Rupert Grint, conosciuto al grande pubblico per aver interpretato il ruolo di Ron Weasley il migliore amico di Harry Potter nell’omonima saga, diventerà padre per la prima volta. L’attore è fidanzato Georgia Groome dal 2011, la coppia è stata immortalata per le vie del centro di Londra mentre facevano acquisti e nelle scatti si vede il pancione dell’attrice in dolce attesa. Ad ufficializzare la gravidanza è stato l’addetto stampa di Grint che ha dichiarato: “Rupert Grint e Georgia Groome sono contentissimi di poter annunciare che aspettano un bambino e vi chiedono di rispettare la loro privacy in questo momento”.

Ron Weasley diventa padre per la prima volta

Rupert Grint 31 anni  celebre per aver interpretato il ruolo di “Ron Weasley” il migliore amico di Harry Potter nella saga scritta da J.K. Rowling, diventerà padre per la prima volta. L’attore è legato sentimentalmente all’attrice Georgia Groome, che recentemente ha preso parte alle riprese del film “La mia vita è un disastro”. La coppia sta insieme da 9 anni anche se la loro storia è stata tenuta segreta fino al 2018. Rupert e Georgina sono sempre stati molto attenti alla loro privacy e anche in questa occasione chiedo il massimo rispetto ai tabloid inglesi per la loro situazione. 

L’annuncio della dolce attesa ha stupito i fan Rupert e soprattutto quelli di Harry Potter. Il bambino con i capelli rossi che diciannove anni fa varcava per la prima volta le porte di Hogwarts è oggi diventato un uomo e sta per diventare padre del suo primo figlio. L’attore in realtà aveva palesato in alcune interviste la sua voglia di mettere su famiglia, facendo un resoconto della sua vita e carriera al compimento dei trent’anni. In un intervista l’interprete di Harry Potter aveva dichiarato: “Passare i trenta mi ha fatto uno strano effetto. Mi sembra di essere nato da pochissimo, eppure non so ancora cosa mi riservi il futuro. Credo che continuerò a guardarmi intorno, interpretando personaggi interessanti, e vedremo poi cosa succederà. Mi piacerebbe sistemarmi e avere presto dei figli. Se ne chiamerei uno Ron? È un bel nome, ma probabilmente no”. 

Harry Potter: differenze tra libri e film

Commenti