Rock and Roll Hall of Fame: cerimonia virtuale a novembre

0
750

Il Covid-19 non sta risparmiando nessuno. Con tutti gli eventi sospesi, persino l’attesissima cerimonia della Rock and Roll Hall of Fame ha dovuto subire una serie di modifiche. Infatti, dalla sua programmazione stabilita per i primi di maggio, l’evento è stato spostato a inizio novembre . Non solo, la cerimony più attesa del mondo della musica non sarà “in presenza”, bensì virtuale. La cerimonia si terrà online con una cerimonia in streaming. Sarà comunque possibile assistere attraverso uno speciale trasmesso dalla HBO.

Una cerimonia virtuale per la Rock and Roll Hall of Fame?

Inizialmente gli organizzatori della cerimonia della Rock and Roll Hall of Fame avevano creduto che spostando l’evento in autunno, le restrizioni causate dalla pandemia sarebbero state allentate. Purtroppo non è andata così, poiché rischi sono stati ritenuti eccessivi. Lo speciale in sostituzione alla trentacinquesima edizione dell’evento che ogni anno introduce gli artisti selezionati nella Rock & Roll Hall Of Fame è stato trasmesso il 7 novembre su HBO Max.

“Per la salute degli artisti, delle famiglie, dello staff e di tutti i nostri ospiti, abbiamo deciso che è impossibile organizzare l’evento come previsto” ha detto il Presidente della Rock & Roll Hall Of Fame Foundation John Sykes. “Con il produttore esecutivo di HBO Joel Gallen cercheremo di creare un programma eccitante per onorare gli artisti della classe 2020 raccontando le storie di come il loro incredibile contributo alla musica abbia avuto un impatto sulle successive generazioni di artisti” ha poi concluso Sykes.

Gli inductees del 2020

Gli artisti introdotti sono stati annunciati lo scorso gennaio e sono:

  • Depeche Mode
  • The Doobie Brothers
  • Whitney Houston
  • Nine Inche Nails
  • The Notoriouis B.I.G.
  • T.Rex

Restano fuori alcuni nomi illustri del panorama rock mondiale tra cui i Soundgarden dell’amato Chris Cornell, scomparso nel 2017. L’assenza dei Motorhead dalla lista degli inductees non è passata sotto silenzio. In occasione del quarantesimo anniversario dell’uscita del leggendario “Ace of Spades” della heavy-metal band britannica, i fan dei Motorhead hanno sperato in un inserimento del gruppo nella prestigiosa Rock and Roll Hall of Fame. Forse non è ancora tempo per la band di Lemmy, deceduto nel 2015.

Interessante notare che per quasi la metà degli artisti candidati per il 2020 non era il primo tentativo di entrare nella Rock and Roll Hall of Fame. Gruppi protagonisti della scena musicale mondiale come Depeche Mode e Nine Inch Nails erano infatti alla terza nomination.

Commenti