Roberto Bolle duetta con un laser: esibizione unica

Nell'esibizione alla Prima della Scala, l'étoile si esibisce in una rappresentazione futuristica

0
1726
Roberto Bolle duetta con un laser

Alla Prima della Scala, quest’anno evento storico perché trasmesso via TV e senza pubblico a causa della pandemia, Roberto Bolle duetta con un laser in un’esibizione da togliere il fiato. Si è esibito con il suo cavallo di battaglia, Waves.

Come è stata la Prima della Scala quest’anno?

La pandemia ha cambiato ogni cosa, perfino la Prima della Scala di quest’anno. È stata infatti trasmessa solo in TV, senza pubblico e senza titolo d’opera. In questa strana atmosfera, si è esibito l’étoile Roberto Bolle, con uno dei suoi cavalli di battaglia, Waves. L’étoile è riuscito a portare la danza a tutti, e a far avvicinare a un’arte spesso considerata d’élite anche a chi non è mai entrato in un teatro. Merito sicuramente del suo talento ma anche del modo in cui sceglie l’esibizione, attraverso l’accostamento del repertorio classico con coreografie moderne e contemporanee, rivolgendosi così a un pubblico ampio ed eterogeneo. Inoltre, riesce a stupire attraverso l’uso di tecnologie a laser.

Roberto Bolle duetta con un laser

Proprio alla Prima della Scala Bolle ha duettato con un laser. Questa coreografia unisce tradizione e tecnologia. Accompagnato da un fascio di luce, Bolle ha fatto un’esibizione intensa, intima e da brividi, oltre che visivamente spettacolare. Nell’utilizzare la tecnologia, Roberto Bolle ha dichiarato: “La tecnologia può portare la danza classica nella contemporaneità. È un aiuto per far sì che la danza parli a un pubblico molto ampio. Ogni volta cerco qualche escamotage tecnologico per donare qualcosa di più, ma anche per me, per sperimentare, per continuare questo percorso di ricerca in cui la danza può evolversi, non è mai la stessa ma guarda al futuro”.

Bolle: torneremo a riveder le stelle

Dopo l’esibizione, in una foto pubblicata dall’artista su Instagram nella quale è ritratta una scena dell’esibizione, Roberto Bolle ha scritto: “Torneremo a riveder le stelle. E l’arte sarà la Luce che ci aiuterà a vedere la fine di questo tunnel…come sempre è stato nella Storia”.


Leggi anche: Torna Danza con me – Roberto Bolle in tv il 1 gennaio

Commenti