Red, White & Royal Blue: Uma Thurman sarà Ellen Claremont

0
413
Red, White

Uma Thurman (Super Pumped) interpreterà la presidente degli Stati Uniti Ellen Claremont nella commedia romantica di Prime Video, Red, White & Royal Blue.

Chi compone il cast di “Red, White & Royal Blue”?

Basato sull’omonimo romanzo bestseller di Casey McQuiston il film ha, oltre a Uma Thurman, come interpreti: Taylor Zakhar Perez, Nicholas Galitzine, Clifton Collins Jr., Stephen Fry, Sarah Shahi, Rachel Hilson, Ellie Bamber, Aneesh Sheth, Polo Morin, Ahmed Elhaj e Akshay Khanna.

Location

La produzione avrà inizio nel Regno Unito nel corso del mese. Come riportato da The Wrap, il regista ha dichiarato: “Sono felicissimo dell’innesto di Uma Thurman nel cast. La sua intelligenza, il suo calore e il suo humor sono davvero perfetti! Non vedo l’ora di stare nel nostro ufficio ovale insieme a lei!”.

Red, White & Royal Blue: trama

Red, White e Royal Blue seguiranno il personaggio messicano-americano Alex Claremont-Diaz (Perez) che, dopo l’elezione a presidente di sua madre (Thurman), viene prontamente scelto come l’equivalente americano di un giovane reale. Bello, carismatico, brillante… la sua immagine è puro oro per il marketing millenario per la Casa Bianca. C’è solo un problema: Alex ha una faida di lunga data con la sua controparte reale dall’altra parte, il principe Henry (Galizine). E quando i tabloid si impossessano di una foto che coinvolge un alterco tra i due, le relazioni tra Stati Uniti e Regno Unito prendono una brutta piega.

Produzione e uscita

Il drammaturgo vincitore del Tony Award Matthew López (The Inheritance) dirigerà dalla sua stessa sceneggiatura, nel suo primo lungometraggio. Ted Malawer ha scritto una bozza precedente. Greg Berlanti e Sarah Schechter produrranno per Berlanti/Schechter Films, con López, McQuiston e Michael McGrath come produttori esecutivi. Il film che entrerà in produzione questo mese nel Regno Unito sarà infine presentato in anteprima su Prime Video in più di 240 paesi e territori in tutto il mondo.

Commenti