Rambo | Alcune curiosità sul primo film uscito 38 anni fa

0
411
Rambo

Il primo film della saga Rambo, il film con Sylvester Stallone, ha visto le sale cinematografiche il 22 ottobre 1982. Era basato sul romanzo scritto da David Morell dieci anni prima, nel 1972.

Quali sono le cose che non sai di Rambo?

Il motivo per cui lo sceriffo Teasle odia Rambo in modo così irrazionale è raccontato nel film in modo molto sottile. Nel romanzo si spiega meglio che anche Teasle è un veterano di guerra, ma dalla Corea, non dal Vietnam. Il suo odio nasce dall’oblio a cui sono lasciati i veterani coreani di fronte a quelli che invece sono al Vietnam sempre ricordato.

Secondo le dichiarazioni dello stesso Stallone, Rambo è visto come il mostro di Frankenstein che vaga per le foreste incompreso dall’umanità, e il tenente Trautman come il dottor Frankenstein.

Sebbene il nome Rambo indichi violenza in giapponese è diventato un nome popolare. Il nome di Rambo deriva da una variante delle mele.
Secondo le dichiarazioni dello stesso Stallone, Rambo è come il mostro di Frankenstein che vaga per le foreste incompreso dall’umanità, e il tenente Trautman come il dottor Frankenstein.

Esiste un finale alternativo che era stato girato in cui Rambo viene ucciso dal tenente Trautman, proprio come nel romanzo originale. È stato cambiato perché era ritenuto troppo deprimente. Morell però ritiene che il finale originale, quello del libro, sia più completo poiché Rambo raggiunge il punto di non ritorno.

Il primo montaggio del film è durato 195 minuti. Le riprese sono durate diverse settimane e hanno fatto lievitare il costo del film a diversi miliorni. Nonostante i ritardi per girare, Stallone odiava questo montaggio così tanto che voleva acquistare i diritti del film e poi distruggerlo. Alla fine, è riuscito a far tagliare alcune scene portando il montaggio a 93 minuti.

Tutti i possibili Rambo

Prima di Sylvester Stallone, c’erano molti candidati per il ruolo di Rambo, inclusi nomi come Robert de Niro, Nick Nolte, Michael Douglas e persino John Travolta. Il più sicuro sembrava Al Pacino ma alla fine ha scartato il ruolo perché le sue proposte di cambiare personaggio e renderlo più matto non sono state accettate.

Commenti