Radio Disney chiude definitivamente

0
475
Le star di Radio Disney

Dopo aver lanciato alcune delle star più amate del nuovo millennio, il Presidente di Radio Disney ha annunciato la sua imminente chiusura.

Cos’è accaduto a Radio Disney?

La fine di un’era, per decine di giovani adulti americani e tutte le star che ha lanciato. La fine di Radio Disney e della sua sussidiaria Radio Disney Country, che verranno chiuse per sempre all’inizio del 2021

Un vero e proprio marchio di fabbrica per la cultura musicale e non solo di migliaia di adolescenti e giovani adulti in tutto il mondo, che ha lanciato alcuni dei cantanti più amati degli ultimi anni. A dare la notizia è la testata Deadline, che in un reportage del 3 dicembre porta l’annuncio per l’inizio dell’anno prossimo. L’unica sezione della radio che sarà salvata dal taglio sarà quella dell’America Latina. Radio Disney Latin America rappresenta infatti un’operazione completamente diversa dalla centrale americana, e continuerà la sua esistenza. 

L’annuncio proviene dal Presidente e Capo d’Ufficio Creativo della divisione televisiva della Disney, Gary Marsh. Si rivolge ai trentasei dipendenti della compagnia con queste parole: “La difficile decisione di chiudere quei due network radio è concisa con i cambiamenti culturali recentemente annunciati che richiedono che la televisione di marchio Disney rivolga le proprie attenzioni all’aumentare la produzione per bambini e il contenuto per le famiglie sui canali Disney e Disney+.” 

La minaccia dello streaming

Parte della motivazione sembra ricadere sulla diffusione dei servizi musicali in streaming, che rendono obsoleti i sistemi radio. “I capi di divisione hanno inoltre preso in considerazione l’ambiente mediatico in rapida evoluzione che fornisce scelte musicali più personalizzate che mai a una generazione di giovani consumatori,” dichiara Marsh. “E la crisi di salute pubblica in crescita che continua a colpire gli eventi musicali di persona”.

Radio Disney è stata fondata nel 1996, e nella sua lunga carriera di sviluppo anche digitali e satellitari l’hanno acquistato. Ha rappresentato una piattaforma di lancio per innumerevoli popstar, a cominciare da Selena Gomez, Demi Lovato, Jonas Brothers e Miley Cyrus

Commenti