Quentin Tarantino conferma il ritiro dopo il suo prossimo film

0
1003
NFT di Pulp Fiction
Quentin Tarantino

Quentin Tarantino: il regista premio Oscar dietro Pulp Fiction, Reservoir Dogs e Inglorious Basterds ha regolarmente affermato che si ritirerà un giorno dopo il suo decimo progetto.

Cosa ha detto Quentin Tarantino a Bill Maher?

Il suo nono film, C’era una volta a Hollywood, è uscito nel 2019 con il plauso della critica. Nelle interviste precedenti, ha affermato che ha in programma di realizzare solo 10 film prima di ritirarsi per concentrarsi sulla scrittura di libri di cinema e teatro. “Conosco la storia del cinema e da qui in poi, i registi non migliorano”, ha detto a Bill Maher in una nuova intervista. “Non ho una ragione per cui vorrei dire ad alta voce, questo vincerà qualsiasi discussione in un tribunale dell’opinione pubblica o in una corte suprema o qualcosa del genere.

Don Siegel

“Allo stesso tempo, lavorando per 30 anni facendo tanti film quanti ne ho fatti io, non sono tanti quanti gli altri, ma è una lunga carriera. È una carriera davvero lunga”. Facendo un esempio con un altro regista ha dichiarato: “Guarda Don Siegel, se avesse concluso la sua carriera nel 1979, dopo aver girato Fuga da Alcatraz, con che film avrebbe chiuso! Un vero e proprio mic drop. E invece ha realizzato altri due film in cui non faceva sul serio.”

Le iene

Nella stessa intervista, ha affermato di aver preso in considerazione la possibilità di rifare il suo thriller poliziesco del 1992 Le iene, ma: “Non lo farò. Ma l’ho considerato”.

Quentin Tarantino: Il prossimo film

“Se mi viene in mente una fantastica storia da film horror, lo farò come il mio decimo film. Amo i film dell’orrore. Mi piacerebbe fare un film horror “, ha detto durante il tour promozionale di Once Upon a Time in Hollywood.


Quentin Tarantino: i film scritti ma non diretti


Commenti