Processo Depp vs Heard: su cosa si dovrà concentrare la giuria?

0
212
Johnny Depp vince

Arrivati alla fase conclusiva del processo in Virginia, il giudice Penney Azcarate, ha indicato alla giuria i criteri che dovevano usare per verdetto.

Processo Depp vs Heard: Su cosa si dovrà concentrare la giuria?

Prima dell’inizio delle discussioni orali, il giudice Penney Azcarate ha istruito la giuria sul processo per raggiungere un verdetto, riflettendo l’alta barra che ciascuna parte ha per dimostrare il proprio caso. Nel caso di Depp, la giuria deve considerare tre affermazioni che Heard ha fatto sul Washington Post e, in ogni caso, se la sua parte ha dimostrato sette elementi. Includono se le dichiarazioni si riferiscono a Depp, se sono diffamatorie, se sono false e se mostrano effettiva malizia.

Heard

Heard deve affrontare un simile onere della prova e la giuria deve decidere se i suoi avvocati hanno dimostrato cinque elementi diversi. Prenderanno in considerazione tre diverse affermazioni, comprese quelle fatte da Adam Waldman, sostenendo che le affermazioni di abuso di Heard erano una bufala. Devono anche determinare se Waldman stesse agendo come agente per Depp. entrambi erano presenti in aula per le argomentazioni conclusive.

Processo Depp vs Heard: Benjamin Chew

L’avvocato Chew ha detto che l’editoriale del Washington Post parlava chiaramente di Depp. e che Heard stava “scambiando le sue accuse di abusi” contro di lui per un nuovo ruolo di ambasciatore dell’ACLU sulla violenza domestica. Ha affermato che l’impatto dell’editoriale ha avuto un chiaro impatto sulla reputazione di Depp, citando la copertura di USA Today del saggio che si riferiva alle precedenti accuse di Heard contro di lui.

Mai nessuna accusa su Depp

Prima di Amber Heard, nessuna donna… ha mai affermato che il signor Depp le ha alzato una mano nei suoi 58 anni“, ha detto l’avvocato Benjamin Chew ai giurati, notando anche che nessuna donna dopo Heard ha sollevato accuse.

Camille Vasquez

Vasquez ha suggerito che quando Heard era sul banco dei testimoni, ha simulato alcuni dei suoi momenti più emotivi, sostenendo che anche quando l’attrice piangeva, non c’erano lacrime. Vasquez ha infatti, citato la testimonianza di un allenatore di recitazione che ha affermato che Heard aveva difficoltà a fingere tali esplosioni di riempimento. “È stata una performance“, ha detto Vasquez della testimonianza di Heard. Vasquez ha osservato che non c’erano cartelle cliniche delle accuse di abusi fisici di Heard.

Commenti