“Pirati dei Caraibi – Oltre i confini del mare” capitolo quattro

0
641
Pirati dei Caraibi oltre i confini del mare
Pirati dei Caraibi - Oltre i confini del mare (Foto: Rakuten TV)

Pirati dei Caraibi – Oltre i confini del mare” torna questa sera su Canale 5 a continuazione della saga del capitan Jack Sparrow arrivata ormai al quarto capitolo. Dopo aver condiviso lo schermo per tre pellicole con Keira Knightley e Orlando Bloom, Jhonny Depp cambia cast, scegliendo per una figura femminile più latina. Uscito nel 2011 per la regia di Rob Marshall (Memorie di una geisha 2005, Mary Poppins Returns 2018).

Alla nuova avventura di Pirati dei Caraibi infatti, prenderà parte Penelope Cruz nei panni di Angelica Teach, figlia dell’arrogante Edward “Barbanera” Teach (Ian McShane). Proprio in merito a questo è da sottolineare come la stessa Cruz sia stata sostituita dalla sorella Monica per quelle scene da lontano in quanto, verso la fine delle riprese, iniziava a vedersi il suo stato di gravidanza.

Pirati dei Caraibi: Oltre i confini del mare
Pirati dei Caraibi – Oltre i Confini del mare (Foto: Cinefilos.it)

Certo, l’idea di questo nuovo film non era in programma. “Pirati dei Caraibi” doveva infatti concludersi con il capitolo precedente, “Ai confini del mondo“, eppure Dick Cook, presidente della Walt Disney Studio, dopo il successo del film, si era detto disponibile all’idea di una quarta pellicola, annunciato sel settembre del 2008 durante un evento Disney dallo stesso Cook e da Johnny Depp nei panni del pirata Sparrow. Ma non sarà nemmeno l’ultimo, vista l’uscita de Pirati dei Caraibi – La vendetta di Salazar uscito nel 2017, dopo sei anni dall’uscita dell’ultima pellicola.

La trama di questo nuovo racconto è ispirata al romanza Mari Stregati (On Stranger Tides) di Tim Powers, da cui è stata tratta la sceneggiatura. Il protagonista infatti, pur essendo sempre un pirata, ma ben diverso dal capitano Sparrow creato nel corso della trilogia.

L’obiettivo di questa nuova avventura è già stato anticipato dalla pellicola precedente. Mentre Barbossa è impegnato a rubare la nave e la ciurma a Jack Sparrow infatti, il capitano, con le carte in mano, chiede alla sua bussola di indicargli la via per la Fonte della Giovinezza. Lo sfondo è sempre quello: il mare. L’avventura dipinta dalla stessa ironia che stuzzica la fantasica di Sparrow, e i dialogo sono sempre caratterizzati da quel copione antico ma leggero che rende la serie vicina a quei film in costume in cui, spesso, si ritrova anche la compagna Keira Knightley.

Trama de “Pirati dei Caraibi – Oltre i confini del mare”

Ancora una volta il film inizia in Inghilterra. Nella cittadina londinese Gibbs viene messo a processo, dopo essere stato scambiato per il ricercato Jack Sparrow, salvato proprio da quest’ultimo in un’ironica veste di giudice. Questo nuovo capitolo inizia in un modo più leggero rispetto a quelli precedenti, meno cupo, meno oscuro o tetro. Inizia con una sprizzante veste umoristica che sarà il tratto distintivo di tutto il film.

Portato al cospetto di Re Giorgio II, al capitano viene proposto di guidare insieme ad Hector Barbossa una spedizione verso la Fonte della Giovinezza. Durante questa conversazione Jack scoprirà che, nel frattempo, la Perla Nera è affondata, costringendo Barbossa a cercare una nuova nave. Dopo essere scappato nuovamente da Sua Altezza, Gibbs e il suo compagno si recano in una locanda dove si dice qualcuno sta reclutando una ciurma sotto il suo nome: questo qualcuno sarà proprio Penelope Cruz, nei panni di Angelica.

Da questo momento le sorti di Angelica e Jack si incrociano. Sparrow scopre che Barbanera vuole utilizzare sua figlia per rompere una nuova, misteriosa profezia: verrà ucciso nel giro di due settimane per mano di un uomo senza una gamba. Per usufruire della Fonte però, servono alcuni elementi: due Calici d’Argento e una lacrima di sirena. Proprio tra quest’ultima e il prete Philip (interpretato da Sam Clafin, Hunger Games: La ragazza di fuoco 2013, Io prima di te 2016) arruolato tra la ciurma, nascerà una storia di aiuto e amore. Per far sì però che la Fonte funzioni, serve un calice pieno d’acqua e uno con acqua mescolata alla lacrima. Colui che barrà dal calice contenente la lacrima otterrà gli anni vissuti e quelli che avrebbe dovuto vivere il bevitore dall’altro calice.

Jack, minacciato da Barbanera, dovrà prima recuperare una sirena, una creatura che prima ammalia gli uomini e poi li uccide, e poi i Calici nascosti nell’accampamento nella ciurma spagnola. Dopo aver recuperato i Calici Jack si ricongiunge a Barbossa, ma entrambi vengono catturati dagli spagnoli. In questo frangente il nuovo capitano rivelerà la verità sulla Perla Nera: è stata catturata proprio da Barbanera tramite un maleficio e, per sfuggire alla morte, ha dovuto amputarsi una gamba, rimpiazzata ora con un pezzo di legno. Il suo obiettivo ora è la vendetta, proprio come riferiva la maledizione.

Nel mentre, il rapporto tra Angelica e il padre si fa sempre più intenso, da sembrare quasi reale. La ragazza farebbe qualsiasi cosa per salvare il padre, addirittura donargli tutti i suoi anni e la sua gioventù bevendo dal Calice privato della lacrima della sirena. A tal proposito, una volta arrivati alla Fonte della Giovinezza, Barbossa tiene un agguato al rivale trafiggendolo con la sua spada avvelenata. Per salvargli la vita Angelica offre la sua vita, ma Jack, che ha scoperto l’intento maligno di un padre disposto a perdere la figlia per la sua vita, dopo aver riempito i calici, versa la lacrima nella coppa destinata ad Angelica, lasciando morire cosi Barbanera.

Tornati verso la riva, Barbossa si dirige con la sua nuova ciurma verso Tortuga, mentre Jack, ricongiunto con Gibbs, abbandona Angelica su un’isola deserta e ruba dalla cabina di Barbanera la flotta di navi-trofeo racchiuse in bottiglie, tra cui anche la Perla Nera.

Nella scena dopo i titoli di coda Angelica trova tra le onde la bambolina voodoo di Jack, che il padre aveva creato apposta per sottomettere Sparrow ai suoi ordini.

Dove vedere I Pirati dei Caraibi in Streaming

Commenti