Peter Jackson compie 58 anni oggi!

0
2330
Peter Jackson compie 58 anni oggi!
Mandatory Credit: Photo by NEIL HALL/EPA-EFE/REX/Shutterstock (10100907cl) Peter Jackson attends the 72nd annual British Academy Film Awards at the Royal Albert Hall in London, Britain, 10 February 2019. The ceremony is hosted by the British Academy of Film and Television Arts (BAFTA). Arrivals - 2019 EE British Academy Film Awards, London, United Kingdom - 10 Feb 2019

Peter Robert Jackson, regista, sceneggiatore e produttore cinematografico neozelandese, spegne oggi 58 candeline. Buon compleanno!

LEGGI ANCHE: La serie tv del Signore degli Anelli andrà in onda nel 2021

Il successo

La sua opera più conosciuta è la trasposizione cinematografica de Il Signore degli Anelli di J. R. R. Tolkien, divisa in una trilogia, ed è tra i maggiori incassi nella storia del cinema. Nel 2005 ha diretto il film King Kong, remake dell’omonimo film del 1933. Nel corso degli anni ha prodotto diversi altri film, tra cui District 9, Le avventure di Tintin – Il segreto dell’Unicorno e la trasposizione cinematografica de Lo Hobbit di J. R. R. Tolkien. Quest’ultima saga, strutturata come trilogia, è il prequel de Il Signore degli Anelli, di cui Jackson è regista, sceneggiatore e produttore.

L’8 dicembre 2014 il suo nome è stato inserito nella Hollywood Walk of Fame di Boulevard. Il 1º gennaio 2010 è stato inserito nella New Year Honors’ List neozelandese ed è quindi insignito del titolo di Cavaliere (“Sir”) dalla regina Elisabetta II, capo di Stato della Nuova Zelanda in quanto reame del Commonwealth, per «aver prestato i suoi servigi al cinema».

Il Signore degli Anelli

Già in tenera età, Peter Jackson ebbe modo di apprezzare il romanzo de Il Signore degli Anelli dopo aver guardato la versione cinematografica animata del 1978 di Ralph Bakshi. Il film entusiasmò il regista al punto da spingerlo a leggere diverse parti del romanzo durante un viaggio di dodici ore da Wellington ad Auckland all’età di diciassette anni.

La trilogia

Dopo il rifiuto della Universal Studios di produrre il remake di King Kong, il regista iniziò a pensare ad un possibile adattamento cinematografico del romanzo di Tolkien. Jackson e sua moglie Fran Walsh scrissero la sceneggiatura, che in seguito fu rimaneggiata con l’aiuto di nuovi sceneggiatori coinvolti nel progetto. La casa di produzione Miramax Films esortò Jackson a dirigere l’adattamento in un unico film, ma il regista insistette per girarlo in due segmenti. Quando la produzione del film andò oltre i limiti di budget, la New Line Cinema ampliò la trasposizione del libro da due a tre film per rispettare meglio i tempi della saga di Tolkien.

I tre film vennero girati contemporaneamente in diversi set sparsi in Nuova Zelanda. Essi sono caratterizzati da un ampio utilizzo di effetti speciali innovativi, modellini e diorama, sviluppati interamente dalla Weta Digital e dalla Weta Workshop, società cinematografiche fondate da Peter Jackson stesso. Il primo film della trilogia de Il Signore degli AnelliLa Compagnia dell’Anello, fu un enorme successo e garantì a Jackson grande fama internazionale. I due successivi capitoli (Le due torri e Il ritorno del re) ottennero ancora più successo. L’ultimo film incassò un miliardo di dollari in tutto il mondo, classificandosi al secondo posto fra i maggiori incassi della storia del cinema dell’epoca e ottenendo numerosi riconoscimenti, fra i quali undici statuette ai Premi Oscar 2004. Grazie al lungometraggio, Jackson ricevette l’Oscar al miglior regista di quell’anno. La trilogia, inoltre, ha ricevuto ampi consensi riguardo al cast e agli innovativi effetti speciali digitali.

Commenti