Pete Townshend: “Pronto a fare un album”

0
290
Pete Townshend:

L’ultimo album degli Who risale al 2019. Di recente Pete Townshend, storico chitarrista della band britannica, ha dichiarato in un’intervista la volontà di registrare un nuovo album dopo il lockdown. A 75 anni, il leggendario chitarrista ha ancora fame di rock.

Chi è Pete Townshend?

Pete Townshend è il chitarrista degli Who, band britannica ritenuta tra le più grande della storia del rock. Nel corso della carriera, durata oltre 50 anni, ha contribuito a rendere la band una delle più influenti e importanti del XX secolo. Conosciuto non solo per la tecnica, ma anche per la teatralità delle esibizioni, Pete Townshend ha demolito nel corso degli anni la sua bella dose di chitarre. Col tempo questa sua inclinazione è entrata a far parte del personaggio. Divenne un tratto distintivo della personalità di Townshed al punto che, durante il festival di Monterey (1967), il chitarrista chiese di salire sul palco prima di Hendrix. Anche Hendrix era un noto demolitore di chitarre e Townshend voleva evitare che gli “rubasse” il numero.

Un nuovo album in vista

Stipato nello studio di casa, Pete Townshend sta lavorando a testi e musica. Dice di avere materiale utile a fare un album. “Ci sono pagine e pagine di testi in bozza”, dice il chitarrista degli Who in un’intervista con il quotidiano inglese The Mirror. “Se arriva il momento, entro e inizio”. La scorsa settimana la leggendaria band londinese ha deciso di cancellare il tour nel Regno Unito e in Irlanda. La data prevista era il 5 marzo. Doveva concludersi il 29 marzo a Manchester, ultima data, ma l’emergenza sanitaria ha costretto la band a rinunciare.

Le scuse di Pete Townshend e Roger Daltrey

“Siamo molto dispiaciuti di dover cancellare i nostri concerti in programma nel marzo 2021 nel Regno Unito e in Irlanda. Scusateci il ritardo ma volevamo attendere il più a lungo possibile per vedere se potevamo suonare. Tuttavia, come potete vedere, l’attuale situazione lo rende impossibile. Grazie per tutto il vostro meraviglioso supporto e speriamo di vedervi in futuro quando le condizioni lo permetteranno”.

Commenti