People’s Choice Awards: brilla la stella di JLo

0
554

La cerimonia dei People’s Choice Awards si è svolta il 15 novembre a Santa Monica. Condotta da Demi Lovato è stata una celebrazione davvero spettacolare, nonostante le restrizioni imposte dalla pandemia. Un mix di ospiti virtuali e in presenza si sono esibiti alla prestigiosa cerimonia. Tra i premiati, “Bad Boys For Life” si è aggiudicato il titolo di film dell’anno, Will Smith e Tiffany Haddish quello di Star Cinematografiche dell’Anno. “Grey’s Anatomy” è stato votato come miglior show del 2020, mentre Cole Sprouse ed Ellen Pompeo hanno ricevuto il premio come Star Televisive dell’Anno. Icona dell’anno, la sempre meravigliosa Jennifer Lopez, in total red.

People’s Choice Awards: JLo regina della pop culture?

Il People’s Choice Awards assegna i premi popolari per musica, tv e cinema, che si è tenuta nella notte a Los Angeles. Superstar della serata la bellissima Jennifer Lopez che è salita sul palco ed è scoppiata in lacrime. Un discorso commovente e sentito che Jennifer ha voluto indirizzare ad ogni donna che lotta per i propri sogni. Una donna geniale, poliedrica e un’artista completa, Lopez è da sempre un’icona di stile: anche ai People Choice’s Awards era impeccabile, con un vestito rosso raso e una coda di cavallo che metteva in risalto il suo splendido viso.

Il discorso di Jennifer Lopez

“Non importa da dove venite”, ha detto rivolgendosi a tutte le giovani donne del mondo durante la premiazione: “voglio che sappiate che i vostri sogni sono limitati solo dalla vostra immaginazione, dalla determinazione e dalla volontà di non arrendersi mai. Se in qualche modo vi ho ispirato questo è il premio più grande che potrei mai ricevere. Accetto questo premio con grande umiltà e gratitudine, e speriamo che possiamo iniziare a guarire come un paese e stare insieme uniti e orgogliosi e in armonia”.

JLo ha poi aggiunto: “Come latine e come donne, dobbiamo lavorare il doppio per cogliere le opportunità, a volte i miei grandi sogni e le mie ambizioni, hanno innervosito le persone intorno a me (…) Più dicevano che non potevo, più sapevo che dovevo farlo. Quindi ora sono qui molto grato sapendo che la vera misura del mio successo non è nei numeri al botteghino o nei dischi venduti, ma nell’amore che mi sento da tutti voi “.

Commenti