Pearl Jam: l’Unplugged raggiunge la Top 10 di Billboard

0
928

Grande risultato per gli americani Pearl Jam. Il loro Mtv Unplugged del 1992 ha raggiunto la settima posizione della Top 10 stilata da Billboard. Si tratta di un enorme soddisfazione per Vedder & compagni, che arrivano a guadagnare la 14esima top ten della loro ultraventennale carriera.

Secondo Nielsen Music / MRC Data, il disco ha venduto 12.000 copie negli Stati Uniti nella settimana del 29 ottobre (+ 286%). Mentre nella settimana precedente (fino al 22 ottobre), l’album ha venduto 3.000 copie, principalmente legate alla vendita dell’LP in vinile e dell’album in versione digitale.

Uscito il 16 marzo 1992, l’Mtv Unplugged dei Pearl Jam ha trovato la luce a livello discografico solo il 23 ottobre 2020. La prova dal vivo registrata a New York non aveva mai avuto una versione in Cd o in vinile, eccezion fatta in occasione della ristampa del 2009 di Ten in cui le sette tracce dello show furono aggiunte

Alice In Chains - MTV Unplugged - Posts | Facebook
Layne Staley & Jerry Cantrell degli Alice in Chains in occasione del loro Mtv Unplugged pubblicato nel 1996

Qual è la storia dell’Unplugged?

L’Unplugged è uno dei programmi tv più noti lanciati da Mtv nella fine degli anni 80′. I primi ad essere protagonisti in questo tipo di esibizioni furono i Bon Jovi. Nel 1989 sorpresero tutti agli Mtv Awards mettendo in piedi uno show in acustico, che diede l’assist indiretto alla creazione di un programma tv basato su un concerto acustico.

Da lì in poi l’Unplugged divenne un vero e proprio programma televisivo, in grado di ospitare grandissimi artisti. Da Steve Ray Vaughan ai REM, passando per le stelle del grunge come Alice in Chains e Nirvana. Queste ultime performance, assieme a quella dei Pearl Jam, sono probabilmente le più note al grande pubblico.


Kelly Curtis, manager dei Pearl Jam, si ritira

Pearl Jam: online il video di “Dance of the Clairvoyants”

PEARL JAM out il videoclip del nuovo singolo

Commenti