Palinsesti autunno 2022: Rai4 – Rai Movie – Rai5 – Rai Storia

0
404

Malgrado un calo di investimenti e attenzione rispetto al passato. I Palinsesti autunno 2022 di Rai 4, Rai Movie, Rai5 e Rai Storia nella stagione televisiva autunnale continueranno. Tante novità per intrattenere i telespettatori. Ecco il clou dell’offerta.

Rai4: Palinsesti autunno 2022

Rai4 punta sul crime e sull’action. Per quanto riguarda il campo cinematografico, arriveranno in prima serata Semper Fi – Fratelli in Armi, un thriller scritto e diretto dal candidato all’Oscar Henry-Alex Rubin, Non Uccidere, opera seconda di David Victori, produttore e regista della serie pulp Sky Rojo, con protagonista Mario Casas, e Hinterland, diretta dal regista austriaco Stefan Ruzowitzky.

Dal 29 settembre partirà la seconda stagione di Resident Alien

Mentre da lunedì 21 novembre, in prime time, arriverà la prima stagione di Faster Than Fear, serie tv incentrata sull’evasione del pericoloso criminale André Haffner da un istituto psichiatrico, che porterà la giovane poliziotta Sunny Becker a ritornare a lavoro dopo un congedo medico di 6 settimane. Ogni domenica, dal 30 ottobre, spazio alla seconda stagione di Pagan Peak. Dal 4 ottobre, in seconda serata, ritorna Wonderland.

RaiMovie, autunno 2022

Oltre alle tantissime proposte di film, su RaiMovie non mancheranno le consuete rubriche: dal 28 settembre, ogni mercoledì, torna Movie Mag, a cui seguirà Lezioni di Cinema condotto da Paolo Mereghetti. Il 16 e il 23 ottobre, di domenica, andranno in onda due speciali dedicati al Festival del Cinema di Roma, mentre martedì 13 dicembre – in differita – verrà trasmessa la Cerimonia di premiazione degli European Film Award 2022. Il Cinema Nelle Stazioni, previsto per il 9 ottobre, parlerà di cinema attraverso un luogo cult dello stesso: la stazione ferroviaria.

Palinsesti Rai: tutte le fiction, film tv e soap in programma 2022/2023

Rai 5: Palinsesti autunno 2022

Tanti approfondimenti accompagneranno anche il pubblico di Rai5 nel prime time. La creatività del Made in Italy sarà protagonista, ogni mercoledì dal 14 settembre, di Essere Maxxi. Protagonisti del racconto della nuova edizione saranno Letizia Battaglia, fotografa, Mario Cucinella, architetto e pioniere dell’architettura sostenibile, Piero Lissoni, designer, Nicola Piovani, compositore premio Oscar, e Michelangelo Pistoletto, maestro dell’Arte Povera.

Dal 26 ottobre, ogni mercoledì

L’archeologo Andrea Angelucci sarà invece a capo di Art Rider. Trasmissione che, alla sua conclusione, lascerà spazio ad Art Night, con Neri Marcorè, dal 7 dicembre. Prima della Prima ripartirà, invece, ogni venerdì dal 21 ottobre, mentre, dal 4 dicembre, ogni domenica, Serena Scorzoni condurrà Di Là Dal Fiume E Tra Gli Alberi.

In daytime spazio al teatro, dal lunedì al venerdì alle 16.00

Il sabato pomeriggio, sempre al medesimo orario, verrà occupato da Stardust Memories, con i grandi classici del teatro delle Teche Rai, realizzati in studio tra gli anni ‘50 e gli anni ‘80, restaurati e proposti nuovamente al pubblico televisivo. Dal lunedì alla domenica – mercoledì escluso – alle 14.00 Evolution – Il Viaggio di Darwin, con filmati sui territori naturalistici di tutto il mondo a partire dal 26 settembre. Dal 10 ottobre, per venti puntate in seconda serata, Renzo Arbore condurrà Appresso alla Musica, una cavalcata con Gegè Telesforo nelle sonorità degli anni ‘70 e ‘80.

Rai Storia, autunno 2022

Infine, tante proposte in prima serata anche per Rai Storia. Da lunedì 10 ottobre, Cristoforo Gorno condurrà Giulio Cesare e Il De Bello Civile, mentre martedì 11 ottobre, in occasione del 530esimo anniversario della scoperta dell’America, Alessandro Barbero sarà a capo di 1492. Lo storico sarà inoltre a capo di a.C.d.C. dal 22 settembre. Aldo Grasso racconterà Le Storie della TV ogni martedì dal 18 ottobre. Angela Rafanelli sarà il volto de Il Segno Delle Donne, per raccontare le eroine del ‘900, ogni venerdì dal 9 dicembre. Lunedì 28 novembre ci sarà lo speciale Patrimonio Unesco. Infine, in access prime time dal 5 dicembre, Passato e Presente con Paolo Mieli.

Commenti