Out il nuovo cortometraggio Pixar in cui l’omossessualità è protagonista

0
716
Out

Out, il nuovo cortometraggio targato Pixar che narra del coming-out di un ragazzo, è disponbile sulla piattaforma di Disney+.

Il corto

Il nuovo corto Out, firmato Disney/Pixar, già disponibile da qualche giorno sulla piattaforma streaming di Disney+, narra le vicende di un ragazzo chiamato Greg, che non se la sente di dire davanti alla sua famiglia, che si va a trasferire a casa del suo compagno Manuel.

La novità

Questo cortometraggio segna una novità epocale, dato che per la prima volta racconta dell’omosessualità ad un pubblico più esteso, e rivolto soprattutto alle giovani generazioni.

L’indizio che lega la storia

L’indizio che lega Greg a Manuel, è una foto di loro due, che Greg tiene nascosta in un cassetto. Questa foto si promettono i ragazzi di appenderla nella loro casa, anche se Manuel ha delle perplessità dovute alla famiglia di Greg. Una volta che i genitori di Greg, decidono di aiutare i due a traslocare inizia lì il problema. Ovviamente i genitori al momento del trasloco sono all’oscuro della relazione di Greg.

Il ruolo marginale nella casa di Topolino

Da tempo oramai, le relazioni omosessuali sono rappresentate dalla Disney/Pixar, anche se però il tutto viene occultato sotto forma di altri indizi e di altri elementi che alludono a tutto ciò senza raccontare a luce diretta la situazione.

La bella e la bestia, Star Wars e altro ancora

Ultimamente, in Star Wars l’ascesa di Skywalker, si nota un breve bacio lesbo. In La bella e la bestia, troviamo c’è una relazione omosessuale, in Onward uscito poco tempo fa, vi troviamo personaggi LGBT, e anche nell’ultima novità della nuova serie di High School Musical vi troviamo tutto ciò. Ovviamente il tema dell’omosessualità ricopre una piccola parte di tutti questi film di cui si è parlato.

Commenti