“Off The Soundboard”: il bootleg dei Kiss

0
343
Off The Soundboard

La data di uscita prevista per il bootleg dei Kiss, Off The Soundboard:Tokyo 2001, è l’11 giugno. I brani sono quelli di un concerto del 2001 a Tokyo.

Off The Soundboard: cos’è?

Il bootleg Off The Soundboard: Tokyo 2001 contiene i brani suonati dai Kiss in un concerto a Tokyo. Era il 2001 e al Tokyo Dome c’erano 55.000 spettatori. Alcuni di essi, i più scatenati e fedeli, avevano la faccia pitturata come quella dei Kiss. Le luci si spengono e fasci di luce blu elettrico scandagliano la platea, come dita curiose alla ricerca di qualcosa. Poi parte l’intro di Detroit Rock City. Il grande telo con sopra il nome del gruppo cade ai piedi del palco. Ed ecco i Kiss, all’in piedi su due piattaforme sospese a diversi metri d’altezza (Eric Singer ne ha una tutta per sé e per la sua batteria). Le piattaforme scendono mentre Gene Simmons mostra la lingua ai fan e Ace Frehley suona le note che tutti conoscono: è l’inizio di un concerto leggendario.

Off The Soundboard: il primo di una lunga serie

Off The Soundboard: Tokyo 2001 è solo una delle tante pubblicazioni che usciranno prossimamente. Il bootleg sarà disponibile in vinile nero (3 LP), doppio CD e in digitale. Nel corso di quel magico concerto al Tokyo Dome, i Kiss riproposero tutte le tracce che li resero delle icone del rock. Da I Was Made For Lovin’ You fino a Heaven’s on fire, la band diede spettacolo, dimostrando un affiatamento particolare nei confronti della dimensione live. Non a caso il loro primo album dal vivo, Alive!, è ancora adesso considerato uno dei dischi live più importanti di sempre nella storia del rock.

I Kiss dal vivo

Tengono il palco come nessuno: i Kiss sono una macchina da guerra inarrestabile. Ogni live è una festa, con Gene Simmons che sputa fuoco e Ace Frehley che schitarra a più non posso mentre tutt’intorno esplodono fuochi. Chi ha visto lo show da record tenuto a Dubai il 31 dicembre 2020 sa che sono più di una rock band: i Kiss sono leggenda.

Commenti