Oasis: i fratelli Gallagher di nuovo insieme?

0
716
Oasis:

Parte tutto da un tweet. Un fan scrive a Liam Gallagher ed esordisce con queste parole: “Hey Liam, ho bisogno che tu mi dia la speranza che gli Oasis tornino”. E Liam risponde: “Accadrà”.

Gli Oasis si riuniranno?

Dopo il tweet rivolto ai fan degli Oasis, altri messaggi hanno intasato la bacheca virtuale di Liam Gallagher. È successo lo scorso 13 febbraio ed è un nuovo tassello che stuzzica la fantasia dei fan più accaniti. Le prime avvisaglie di una riconciliazione risalgono allo scorso 1° gennaio, quando Liam scrisse un tweet al fratello. “Il 2021 è il nostro anno”, diceva il messaggio. Questo è bastato a dare una speranza ai fan, ma la riconciliazione non è ancora certa. Manca la risposta di Noel.

La risposta di Noel Gallagher

Nonostante la speranza dei fan e la volontà di riconciliarsi di Liam, una vera riunione degli Oasis sembra improbabile, dato che Noel non ha espresso pubblicamente lo stesso entusiasmo. Nel marzo 2020, Liam disse che avrebbe riunito la band con o senza Noel. L’occasione era un concerto utile a raccogliere fondi per l’NHS. Nel febbraio dello scorso anno, ancora Liam disse che suo fratello aveva rifiutato un’offerta del valore di 100 milioni per una reunion. Noel rispose: “Non sono a conoscenza di alcuna offerta per riformare il leggendario gruppo Mancunian Rock ‘n’ Roll Oasis”.

Gli Oasis sono pronti a seppellire l’ascia di guerra?

Noel, che era il principale autore di canzoni degli Oasis, dichiarò al Big Issue che ogni tweet di suo fratello era un “chiodo sulla bara” della tanto ambita reunion. Nel gennaio 2021 spese parole di ammirazione per Songbird, una canzone del 2002 di Liam. Noel disse che l’aveva trovata “perfetta”. Un complimento inaspettato. Chissà che anche sull’altro fronte non stia spuntando il sereno.

Commenti