Nomadland vince al Toronto film festival. Secondo posto One Night in Miami di Regina King

0
375
Nomadland
Nomadland vince al Toronto Film Festival

Nomadland vince al Toronto film festival. Secondo posto One Night in Miami di Regina King.

E sono due. Dopo il Leone d’Oro a Venezia Nomadland di Chloé Zhao, con Frances McDormand nel ruolo di Fern, che da nomade moderna si costruisce una vita diversa in una società in crisi, conquista anche la 45/a edizione del Toronto International Film festival, che assegna i suoi riconoscimenti ufficiali basandosi sulle votazioni del pubblico. Nomadland vince il premio principale, il People’s Choice Award.  Nell’ultimo decennio, ogni vincitore del People’s Choice Award ha ottenuto una nomination come miglior film agli Academy Awards. L’anno scorso, Jojo Rabbit ha ottenuto una nomination e in precedenza Green Book ha vinto l’Oscar per il miglior film. Nomland oltre al miglior film potrebbe ottenere la nomination per miglior attrice Frances McDormand.

One Night in Miami
One Night in Miami di Regina King

Secondo posto (Nomadland vince)

Al secondo posto si è classificato un altro titolo passato anche al Lido (fuori concorso), One Night in Miami… debutto alla regia di Regina King. Questi in tempi non sospetti sono i due dei film che avevamo detto avrebbero avuto la nomination all’Oscar. Al terzo posto la storia di formazione Beans di Tracey Deer.


I Care a Lot, Rosamund Pike è una spietata truffatrice al…


Il riconoscimento per il miglior documentario va a ”Inconvenient Indian” di Michelle Latimer. Mentre il TIFF 2020 People’s Choice riservato a un film della sezione Midnight Madness è vinto da Shadow in the Cloud di Roseanne Liang.
Fra gli altri riconoscimenti, il Shawn Mendes Foundation Changemaker Award viene assegnato al corto Black Bodies di Kelly Fyffe-Marshall.

Commenti