Nasce la Gibson Records, casa discografica affiliata alla BMG

0
244
Gibson, al via partnership con la BMG

Con lo scopo di puntare sui giovani e farli crescere, la BMG ha annunciato che aiuterà la nascita di una nuova casa discografica, la Gibson Records. La BMG si è accordata con la storica azienda di chitarre e fornirà tutto l’aiuto necessario in termini economici e di marketing. Questa è una notizia sicuramente fantastica, perchè aiuterà migliaia di band a coltivare il loro sogno musicale, ossia pubblicare album e organizzare concerti. Il primo disco che uscirà sotto questa etichetta sarà il prossimo disco di Slash & The Conspirators.

Gibson Records: quali sono le prime sensazioni?

La soddisfazione di aiutare le giovani band con un partneraiato di eccezione con la BMG non può che essere elevatissima. Gli stessi architetti di questo progetto artistico non vedono l’ora di fornire il loro supporto a tutti i ragazzi che vivono di musica. Cesar Gueikian, brand president della Gibson ha detto:“Lanciare una label che sia al servizio dei nostri artisti è l’evoluzione naturale dei nostri 127 anni di storia. Gibson Records lavorerà con gli artisti per catturare, registrare e promuovere la loro musica nell’ambito di una partnership artistica e amichevole. Gibson Records vedrà tutta Gibson focalizzata sulla nostra cultura incentrata sugli artisti, coinvolta e connessa alla musica. Siamo felicissimi di lanciare Gibson Records e di annunciare che Slash sarà il primo artista ad avere firmato con noi, e di avere intrapreso una partnership discografica con BMG”.

A proposito si espresso anche un’artista di eccezione, Slash: “È un onore essere il primo artista ad essere pubblicato dalla neonata Gibson Records. Si tratta sicuramente di un picco nella nostra partnership, e dopo avere lavorato con loro così a lungo so che sarà una label che supporterà davvero i suoi artisti in modo creativo. Non solo io, ma tutti gli artisti con cui decideranno di lavorare. È perfetto.”


Slash: disponibile un inedito cantato da Chester Bennington

Slash & the Conspirators: un nuovo album

Commenti