Monster Allergy: i mostri sono fra noi

0
1832

All’inizio degli anni 2000 prendevano il via diverse serie d’animazione create da fumettisti italiani. Una di queste è Monster Allergy, nata da un fumetto e diventata un cartone animato grazie a Iginio Straffi.

Di cosa parla Monster Allergy?

Il giovane Zick è allergico praticamente a qualsiasi cosa, è molto schivo e gli altri bambini lo considerano un tipo strano. In realtà Zick ha una capacità speciale: riesce a vedere i mostri, alcuni dei quali vivono tranquillamente a casa sua, invisibili al resto degli esseri umani. Questo potere ha però grandi responsabilità (citazione): per fortuna il nostro protagonista non sarà solo.


Huntik l’avventura d’animazione made in Italy


I personaggi

Abbiamo dunque capito che Zick è il protagonista della storia. Non meno importante è però il personaggio di Elena, appena trasferitasi nella casa accanto alla sua, e che frequenta la sua stessa scuola. Al pari di tutti gli altri neppure lei può vedere i mostri, ma lo strano coetaneo la incuriosisce e comincia quindi a tentare di fare amicizia: conquistata la fiducia reciproca, Zick le rivela ogni cosa, e lei gli crede nonostante non possa portarle prove tangibili di ciò che afferma. I suddetti mostri sono abitanti di una città che si trova in un’altra dimensione, ma ne sono stati esiliati e hanno quindi preso residenza nel nostro mondo. Zick ed Elena si trovano quindi a dover affrontare diverse avversità, nel mondo reale e in quello dei mostri.

I mostri

Veniamo quindi a questi mostri. Come spesso capita in questo tipo di storie, ne esistono di diverse specie, ma fondamentalmente si dividono in Monster-Si, creature buone, e Monster-Ska, mostri cattivi. Come abbiamo già detto, alcuni di loro vivono in casa con Zick, che è in grado di comunicare telepaticamente con loro e di controllare eventuali ribellioni. Nonostante siano creature mostruose, molti di loro sono a loro volta affetti da strane allergie.

Monster Allergy: la serie animata

La serie animata di Monster Allergy è diretta da Iginio Straffi, ed è andata in onda dal dicembre 2005 sino al 2009 prima su Toon Disney e in seguito su Rai 2. Successivamente è passata su Rai Gulp, nel 2010, con la sola seconda stagione, e anche con la prima nel 2011, sempre su Rai Gulp. L’intera opera si compone dunque di due stagioni, per un totale di 52 episodi, più quattro puntate speciali, un contenitore bonus. Il cartone animato non ha avuto lo stesso successo di altri prodotti della Rainbow, ma ha comunque portato con sé il suo merchandising, anche se non ci sono stati altri passaggi in tv dopo il 2011. Una curiosità, per finire: i due protagonisti, Elena e Zick, hanno la stessa voce. A doppiarli è infatti la bravissima Monica Ward, da anni personaggio di spicco del doppiaggio italiano.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here