Mission Impossible : Tom Cruise vuole girare a Venezia

0
332

Il 20 febbraio veniva data notizia dell’arrivo a Venezia di Tom Cruise per le riprese di Mission Impossible 7.

Sfortunatamente neanche il tempo di iniziare le riprese che scoppia il caso coronavirus in Italia compreso il Veneto. A questo punto si susseguono voci che asseriscono che Tom Cruise sia rimasto bloccato all’hotel Gritti, altre che l’attore non era ancora arrivato in Italia, sta di fatto che il 25 febbraio viene comunicato che non si sarebbe più girato a Venezia. Le voci delle settimane successive davano la produzione alla ricerca di altre location.

Ma ecco il colpo di scena, Stando a quanto riferito da The Sun, secondo nuove indiscrezioni Tom Cruise sarebbe determinato a girare le scene previste del suo Mission: Impossible 7 a Venezia. Una fonte vicino all’attore ha confidato:

Tom si rifiuta di filmare altrove perché vuole riportare i suoi milioni di dollari in una delle aree più colpite dal Covid-19 per aiutarla a riprendersi.I boss del cinema avevano tentato di trovare un posto alternativo ma non ne aveva. È un gesto davvero premuroso e senza dubbio sarà accolto positivamente dai veneziani. L’Italia ha iniziato ad allentare le misure del blocco, quindi le discussioni stanno già avendo luogo dopo diverse settimane di regole molto rigide. I parchi, le fabbriche e i cantieri stanno riaprendo, quindi i capi di Mission: Impossible e Tom pensano che non la produzione non tarderà molto a riprendere le riprese.

Il film diretto da Christopher McQuarrie era annunciato in sala per il 23 luglio 2021. Poi le date sono state spostate

Mission Impossible 7 uscirà adesso il 19 novembre 2021, invece che a luglio, e MissionImpossible 8 slitterà al 4 novembre 2022, invece che in estate dello stesso anno.

Commenti