Meet the Docs! Film Fest: il festival dedicato al cinema documentario

0
351
Meet the Docs

Il cinema del reale al suo meglio. Questo è Meet the Docs! Film Fest: il festival dedicato al cinema documentario che, dopo l’anteprima del 13 ottobre 2021, si svolgerà a Forlì presso EXATR a ingresso gratuito, dal 14 al 17 ottobre 2021.

Qual è il titolo di questa edizione?

Quattro giorni ricchi e vari, declinati su temi specifici ma uniti da un unico filo conduttore: le storie di un altro mondo. È questo, infatti, il titolo della V edizione di Meet the Docs! Film Fest e sono queste le storie che popoleranno gli schermi, i dialoghi e le parole del festival.

Le collaborazioni

Collaborazioni preziose, viene ospitata una tappa di Mondovisioni, passando per FilmTv, noto settimanale di cinema, il cui direttore, Giulio Sangiorgio, introdurrà tutte le proiezioni serali della rassegna e terrà un workshop dedicato al racconto di un festival, e arrivando infine alla Cineteca di Bologna, con cui il festival si impegna a valorizzare i grandi maestri del passato.

Meet the Docs! Film Fest

Ogni giornata di Meet the Docs! Film Fest è infatti articolata in un tema principale portante, affrontato e declinato dai documentari e negli incontri che li seguono, a cui intervengono personaggi in grado di proporre ulteriori visioni e riflessioni sul tema stesso o sul documentario.

Mercoledì 13 ottobre 2021

Il festival, inizia con l’anteprima del 13 ottobre 2021 — dedicata ad arte e contaminazione culturali. Alle ore 21.00 saranno presentati due documentari dedicati a due delle più importanti figure del teatro contemporaneo: Paola Bianchi e Massimiliano Civica.

Giovedì 14 ottobre

E’ il giorno dedicato all’attualità e al conflitto sociale. Alle ore 18.00 sarà presentato, in collaborazione con Open DDB, “Soggetti pericolosi” di Valentina Salvi e Stefania Pusateri, un documentario che racconta la storia di cinque internazionalisti italiani che hanno deciso di sostenere la rivoluzione del Rojava, e che una volta tornati in Italia sono stati accusati dalla procura di Torino di essere soggetti “socialmente pericolosi”.

Meet the Docs: Venerdì 15 ottobre

Si parlerà di Covid e di gestione della pandemia. Alle 18.00 è programmata la proiezione di “Io resto” di Michele Aiello, un documentario girato a Brescia nel marzo del 2020, e che primo fra tutti ha avuto accesso ai reparti dell’ospedale pubblico di una delle città che stava drammaticamente soffrendo il primo picco pandemico.

Sabato 16 ottobre

Si parte alle ore 14.00 con una retrospettiva dedicata a Vittorio de Seta, maestro del cinema del reale italiano: tra il 1954 e il 1959 gira alcuni tra i documentari più importanti della storia del cinema, oggi restaurati dalla Cineteca di Bologna e raccolti in “Il mondo perduto”, una testimonianza irripetibile e autentica di una realtà che oggi non esiste più.

Meet the Docs: Domenica 17 ottobre

Il festival chiude domenica 17 ottobre 2021 con una giornata dedicata alle questioni di genere, attraverso tre film diversi e tra loro connessi. Alle ore 15.30 con “Tuttinsieme” di Marco Simon Puccioni, presente alla proiezione, il pubblico assisterà al dialogo intimo tra due padri che ripercorrono gli ultimi quattro anni della crescita dei loro gemelli. A discutere insieme al regista ci sarà Massimo Prearo, responsabile scientifico del Centro di ricerca PoliTeSse / Politiche e Teorie della Sessualità dell’Università di Verona.

Commenti