Martin Garrix feat. Bono-We Are The People: musica Euro 20

0
573

Oggi 14 Maggio 2021 è disponibile da oggi in rotazione radiofonica e in digitale il brano di Martin Garrix Feat .Bono-We Are The People che sarà l’inno ufficiale degli Europei di Calcio 20. Tutto avrà inizio l’undici Giugno e si concluderà un mese dopo. La finale si disputerà nello Stdio di Wembley in Inghilterra. Ora che è stata pubblicata la canzone ci si prepara a ballare e a vivere le emozioni degli Europei.


“Babilonia”: Stefania Orlando dopo il GF Vip va di tormentone


Martin Garrix feat. Bono-We Are The People: pronto l’inno di Euro 20?

Dopo più di un anno di attesa finalmente è stata annunciata una delle collaborazioni più sorprendenti di sempre. È disponibile da oggi in rotazione radiofonica e in digitale “We Are The People” l’inno ufficiale di Uefa Euro 2020 composto dal Dj/produttore multiplatino Martin Garrix insieme alle leggende del rock Bono & The Edge. Garrix ha sempre avuto le idee molto chiare sull’artista che avrebbe dovuto dare voce a We Are The People sin dalle prime fasi del processo creativo sapeva che la voce di Bono sarebbe stata perfetta. L’idea del Dj/produttore olandese si è concretizzata quando sia Bono che The Edge, chitarrista degli U2, hanno accettato la collaborazione.

Cosa ha detto Martin Garrix?

Il brano è una miscela perfetta delle sonorità distintive di tutti e tre gli artisti: Bono ha infatti composto il testo e alcune melodie insieme a Garrix, mentre The Edge ha impreziosito il brano con i suoi inimitabili riff di chitarra. “Creare la musica per uno dei più grandi eventi sportivi del mondo insieme a Bono e The Edge è stata un’esperienza incredibile. Sono molto orgoglioso di ciò che abbiamo realizzato insieme ed entusiasta di condividerlo finalmente con il mondo”, ha raccontato Garrix. “We Are The People ci insegna quanto sia importante affrontare insieme le continue sfide che il mondo ci impone”. 

Martin Garrix feat. Bono-We Are The People: una canzone sulla fratellenza

Garrix continua: “È un brano che chiunque può cantare indipendentemente dalla propria provenienza, ma è soprattutto un inno per l’Europa, su cui la competizione calcistica focalizzerà l’attenzione di tutto il mondo. La canzone intende trasmettere la positività, la speranza e la determinazione necessarie affinché qualsiasi squadra possa trionfare, oltre che a comunicare un messaggio di coesione che ben si adatta a quello di Uefa Euro 2020: l’unità. Martin Garrix oltre al singolo ha prodotto anche tutti i temi musicali della manifestazione, inclusi quelli che accompagneranno in campo le squadre. Ogni campionato UEFA EURO dal 1992 ha avuto un proprio inno ufficiale, il Dj/produttore infatti è stato preceduto da artisti del calibro di Nelly Furtado, Simply Red, Enrique Iglesias.

Che cosa ha detto Laurent Epstein?

“La lunga attesa è quasi finita e siamo lieti di svelare ufficialmente la canzone ufficiale di Euro 2020 We Are The People che vede la partecipazione di alcuni degli artisti più famosi al mondo come Martin Garrix, Bono e The Edge” ha dichiarato il Direttore Marketing di UEFA Guy-Laurent Epstein. Il calcio e la musica hanno il potere di unire le persone. Sono vettori di passione ed emozione e combinarli accrescerà ulteriormente la celebrazione del torneo da parte dei fan, oltre a raggiungere un nuovo pubblico. Con la stellare line-up che abbiamo messo insieme per creare la musica ufficiale del torneo, siamo fiduciosi di poter fare proprio questo”.

Euro 2020 si svolgerà in tutto il continente per la prima volta nella storia della competizione, con un totale di 11 città ospitanti. Questa estate il torneo si svolgerà tra Amsterdam, Baku, Bucarest, Budapest, Copenaghen, Glasgow, Londra, Monaco, Roma, San Pietroburgo e Siviglia. La prima gara sarà allo Stadio Olimpico di Roma l’11 giugno 2021 con la Turchia che affronterà l’Italia. La finale si svolgerà allo stadio di Wembley, a Londra, l’11 luglio 2021. Vi lascio al video di Martin Garrix e Bono We Are The People, buon ascolto e buona visione.

Pagina Martin: Twitter https://twitter.com/martingarrix

Commenti