Måneskin: per i bookmakers sono sul podio

1
606
Måneskin:

I Måneskin rappresenteranno l’Italia all’Eurovision Song Contest che si terrà a Rotterdam il 18 maggio.

Måneskin: vinceranno loro?

I bookmakers li danno tra i favoriti. In un’intervista rilasciata ad eurofestivalnews.com, i Måneskin parlano della loro ormai prossima esperienza live. La band romana porta all’Eurovision Song Contest 2021 il brano Zitti e buoni, già vincitore del Festival di Sanremo 2021. Nel parlare dell’Eurovision, i quattro dicono di aver sempre guardato a questo grande evento, ma che prima della vittoria al Festival di Sanremo non avevano mai pensato di viverlo da protagonisti. Ora quell’opportunità è alle porte e confrontarsi con un pubblico internazionale li rende molto felici. La notizia poi dei 3.500 fan presenti all’Ahoy Arena di Rotterdam dà alla band quello sprint in più.

Måneskin: prima giornata di prove

I Måneskin saliranno sul palco dell’Eurovision Song Contest giovedì 13 maggio alle ore 15:35. Sarà la prima prova per i quattro ragazzi e dovrebbe durare circa mezz’ora. Il 15 maggio ci sarà la seconda prova. Come loro, anche anche la Finlandia porterà sul palco dell’Eurovision un pezzo rock. Nella storia della manifestazione solo una band vinse con un pezzo hard rock: erano i Lordi e l’anno era il 2006. I ragazzi non hanno svelato nulla per quanto riguarda il tipo di esibizione ed il look che sfoggeranno nel corso della gara. “Non vogliamo anticipare niente, puntiamo tutto sull’effetto sorpresa, ma sarà in perfetto stile rock”, dicono.

La presenza dei fan

La dimensione live manca ai fan così come agli artisti, divisi da circa un anno e mezzo. Con le nuove disposizione del governo olandese, l’Ahoy Arena accoglierà 3.500 fan. Tutto avverrà seguendo rigide norme di controllo sanitario. I Måneskin sono ovviamente contenti di questa notizia. Il live è il loro habitat naturale, una seconda casa alla quale attingono per scatenare il proprio potenziale. A Rotterdam faranno tesoro delle esperienze e, perché no, aggiudicarsi il gradino più alto del podio.

Commenti