LUCCA FILM FESTIVAL: Peter Greenaway ospite il 2 ottobre

Tra gli ospiti Gaspar Noé, Giuseppe Tornatore, Paolo e Lina Taviani, Peter Greenaway e Saskia Boddeke, Paolo Virzì e Luca Miniero. Anteprime di lungometraggi e cortometraggi internazionali, ma anche mostre, musica e incontri

0
275
Lucca Film Festival

Si tiene a Lucca, dal 23 settembre al 2 ottobre 2022, il Lucca Film Festival, uno degli eventi di punta del panorama culturale italiano, realizzato grazie al contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca.

Cosa prevede il Lucca Film Festival?

Un festival che prevede la presenza di grandi artisti del cinema, con Premi alla Carriera e Omaggi, proiezioni e masterclass. Per il primo anno, sarà consegnato il Premio Dante Alighieri Cinema Award.

Il Premio Dante Alighieri Cinema Award

Un premio nato nel 2021 in occasione del 700° anniversario dalla morte del Sommo Poeta. Il premio sarà assegnato a un artista che riflette nella sua produzione delle scelte particolari volte ad aumentare la consapevolezza sociale e pubblica su molteplici questioni e ad accendere l’immaginazione del pubblico, ma che al contempo si immerga in modo peculiare nelle componenti dello sviluppo di un film e supporti l’ecosistema che circonda la sua creazione e cultura. Un artista che, insomma, rappresenti quindi l’eccellenza nelle arti. Il  Premio Dante Alighieri Cinema Award 2022 sarà assegnato a Peter Greenaway.

L’evento

Il regista, sceneggiatore, montatore, pittore e scrittore gallese sarà protagonista di un incontro d’eccezione, domenica 2 ottobre, coordinato da Cristina Puccinelli che verterà sul suo progetto di girare il suo prossimo film a Lucca. L’incontro sarà seguito dalla proiezione de “I misteri del giardino di Compton House”, restaurato e proiettato a alla recente Mostra del Cinema di Venezia. Sarà anche proiettato il documentario  “The Peter  Greenaway alphabet” diretto dalla moglie, la regista Saskia Boddeke, ospite anch’essa del festival.

Le giurie

I concorsi, come di consueto, si dividono in lungometraggi e cortometraggi. Entrambe le sezioni avranno 4 giurie: una giuria di professionisti internazionali dell’audiovisivo (che assegnerà per entrambe un premio di 3mila euro al miglior film), una giuria popolare, una giuria universitaria e una giuria stampa. Dodici i lungometraggi in concorso selezionati da Stefano Giorgi e Martino Martinelli, tutti in anteprima italiana.

Commenti