Lo Zucchero fa male alla salute della musica

0
230
Zucchero

È proprio il caso di dire che lo Zucchero fa male alla salute della musica. Il nuovo album di Zucchero contenente tutti i brani dell’ultimo disco di inediti “D.O.C.” e una selezione di grandi successi del suo repertorio, riarrangiati in un’inedita veste acustica.

Lo Zucchero fa male?

In una condizione di normalità, gli ultimi album di Zucchero sono in grado di scatenare una orchite senza precedenti. L’operazione sopracitata è l’ennesima operazione musicale con il passamontagna, ma visto l’obbligo della mascherina possiamo non usarlo. È un album praticamente di cover di se stesso, suonate in acustico chitarra e voce o pianoforte e voce. Come dice l’artista in una intervista, questa operazione musicale servirebbe a rivivere quell’emozione che si ha durante la composizione. Ma anche quella di suonare la chitarra sulla spiaggia: un’emozione che non esiste, visto che mentre uno suona davanti al falò gli altri scopano. Insomma il disco di Zucchero: “È una cagata pazzesca” (leggere con la voce di Fantozzi). È l’ennesima truffa verso i fans, proprio come quello di Ligabue.


Zucchero Fornaciari: il nuovo album


La musica che fa male

Questa gente è diventata l’ombra di se stessa, ex musicisti che assomigliano sempre di più ad Al Bano, Peppino di Capri, Gianni Morandi. Ex artisti che hanno più fans in geriatria che al pub, ex artisti che si imitano da soli, magari passando ore e ore allo specchio per ricordarsi le vecchie espressioni. E poi avete il coraggio di rompere le scatole ai Maneskin, l’unico gruppo italiano che sta facendo rock puro, quello con le palle, quello che vi manda a fare in culo. Quel rock che voi avete dimenticato perché pancia piena e musica non vanno d’accordo. Ridicoli.

Commenti