L’artista The Weeknd non parteciperà ai Grammy

0
706
L’artista The Weeknd

L’artista “The Weeknd”, ha asserito al New York Times, che non prenderà parte alla serata dei Grammy. Ciò, pare, a causa dei comitati segreti che aiutano a decidere le stesse nomination. “Non permetterò più alla mia etichetta di presentare la mia musica ai Grammy.”

Perché l’artista The Weeknd non prenderà parte ai Grammy?

The Weeknd, ha rilasciato una dichiarazione al New York Times, dicendo chiaramente che non parteciperà alla serata dei Grammy. Ha altresì asserito, che non permetterà più alla propria etichetta discografica di rappresentare la propria musica a questo evento. L’artista The Weeknd sta anche avendo una carriera di discreto successo. Ha appunto cantato all’ultimo Super Bowl, ma non ha ricevuto alcuna nomination. L’organizzazione senza scopo di luco Recording Academy, ogni hanno organizza i Grammy e, comitati di esperti anonimi, valutano inizialmente i migliaia di professionisti della musica. Questi comitati, hanno l’ultima parola sulle 61 delle 84 categorie dello spettacolo. Su questo l’artista The Weeknd ha avuto da ridire. Sebbene gli stessi, non possono essere coinvolti nella scelta dei vincitori delle quattro categorie pop. Sulla falsa riga del cantante, sono stati altri gli artisti a ponderare una scelta simile.

The Weeknd al Super Bowl e i meme sui social network (Video completo)

Gli artisti di colore che hanno criticato i Grammy

Artisti del calibro di Beyoncé, Solange, Kanye West, Frank Ocean, hanno avuto qualcosa da ridire sul fatto che gli artisti di colore non abbiano alcuna nomination, come l’artista The Weeknd. Sebbene questi cavalchino la cresta dell’onda con la musica hip-hop, quella soul e per finire, col raggaeton. Un uomo non vince dal 2008, mentre una donna è dal 1999 che non viene insignita di un premio. Quest’anno, Beyoncé, conta ben nove nomination. Non vince in una categoria di prestigio dal lontano 2010. Harvey Mason Jr capo interim della Recording Academy, anch’egli di colore, ha spiegato che quest’anno i criteri di valutazione saranno di certo migliorati. In modo che il tutto possa senz’altro sembrare più equo. Ed è proprio su questo fronte, che l’artista The Weeknd voleva andare a parare.

Commenti