La top 10 dei film di Meryl Streep da vedere

0
646

La regina di Hollywood ha compiuto 70 anni il 22 giugno, ma da anni l’attrice carismatica è meravigliosa è sul podio di Hollywood. Amata dai fans di ognni età e luogo del mondo , l’attrice statunitense ha decisamente contribuito alla storia del cinema.

Inizialmente rifiutata ai primi provini perché ”brutta”, è ora una delle attrici più amate della storia, nonché fra le più brave, apprezzate e , alla faccia dei suoi primi giudici, affascinanti. Maryl ha dimostrato al mondo che non importa cosa dicano gli altri: ognuno vale più dei giudizi del prossimo.

Risultati immagini per meryl streep
L’attrice Maryl Streep, 70 anni

Basandoci sulla lista raccolta da Movieplayer, abbiamo voluto omaggiare questa donna stupenda e dalle mille risorse, riportato la top 10 dei suoi film che non devono e non possono assolutamente mancare nel vostro repertorio.

Il cacciatore

Dal film ”Il cacciatore”

Primo film che vede la prima candidatura della Streep agli Oscar nel 1979, e vince ben 5 statuette, è considerato uno dei film storici più importanti del cinema. Vede, oltre la straordinaria recitazione di Meryl, anche la partecipazione di De Niro e Walken. Narra la vicenda di tre ragazzi della Pennsylvania e il loro cambiamento di vita dopo la guerra del Vitnam: il loro confuso triangolo amoroso fatto di battute di caccia e bevute serali, viene bruscamente cambiato dalla guerra.

Kramer contro Kramer

Kramen contro Kramen

Anche questo capolavoro vince 5 statuette agli Oscar e grazie a quest’ultimo, la Streep vince il primo premio Oscar come attrice non protagonista. Accompagnata da un’insuperabile Dustin Hoffman, la Streep interpreta qui una donna che decisa di abbandonare il marito e il figlio per ritrovare se st essa. Tornando a casa dopo un anno, pretende la custodia del bambino iniziando così una lotta legale esasperata.

La scelta di Sophie

La scelta di Sophie

Questo capolavoro in formato pellicola regala il secondo Oscar alla Streep, stavolta come attrice protagonista. In questo film drammatico, interpretata una donna polacca sfuggita da Auschwitz negli stati uniti, che racconta la sua drammatica storia al giovane scrittore Stingo (Peter Macnikol) . Dopo la terribile scelta che è stata costretta a fare nel campo di concentramento su quale figlio salvare, Sophie è ora davanti ad un ennesima, difficile, scelta..

Innamorarsi

Innamorarsi

Ancora una volta la Streep è accompagnata dall’immancabile e impeccabile De Niro. Raccontano una storia semplice, condita straordinariamente da due talenti storici ed encomiabili. I due attori interpretano due amanti che, vittime di una vita coniugale insoddisfacente, iniziano una storia d’amore adultera ma travolgente.

La mia Africa

La mia Africa

Qui Maryl interpreta la stessa autrice del libro su cui si basa la storia : Karen Bixen . Vincitore di cinque premi Oscar, il film racconta la storia di una donna che, durante la Grande Guerra, si trasferisce in Africa. Qui cede ad un affascinante avventuriero inglese, nonostante sia già sposata..

Hearthburn – Affari di Cuore

Hearthburn – Affari di Cuore

Qui sul podio , oltre la nostra regina, abbiamo un altro re del cinema: Jack Nicholson. La storia, basata su un romanzo, è anch’essa semplice: la relazione di due giornalisti di Washington va per il meglio, fin quando lei non scopre il tradimento del marito. Anche qui la storia apparentemente poco stupefacente incolla e ammalia gli spettatori con due mostri sacri dello spettacolo.

I ponti di Madison County

I ponti di Madison County

Stavolta Maryl gode di un’ennesima compagnia d’onore: Clint Eastwood , che interpreta e dirige il film, la sceglie come co-protagonista e fa di questa pellicola uno dei film d’amore più iconici e commoventi della storia. Lui è un fotografo del National Geographic ,lei una casalinga triste e insoddisfatta. La passione li travolte completamente.

Il diavolo veste Prada

Il Diavolo veste Prada

C’è chi ama follemente questo film, e chi invece..mente. Maryl è la co-protagonista in uno dei film più amati, iconici e di successo nel mondo. Insieme alla giovane e bellissima Anne Hathaway apre il sipario sulla realtà delle riviste di moda. Interpretando una crudele e spietata direttrice di una rivista di moda, che è sempre pronta a santificare la tendenza ed omettere il tatto, Maryl si aggiudica la nomination come attrice non protagonista.

The Iron Lady

The Iron Lady

Maryl rende omaggio ad una delle personalità femminili più emblematiche, forti e sensazionali del panorama politico mondiale : Margaret Thatcher . Sensazionale è la sua totale immedesimazione: rende straordinariamente la vita di una donna armata di convinzioni, amor patriae e forza d’animo.

The Post

The Post

Il post vede l’ultima candidatura agli Oscar per la Streep, nonchè l’ultimo della lista dei film da vedere assolutamente (bechè sia stata ardua scegliere solo 10 fra milioni di successi). Qui l’attrice interpreta la proprietaria di una famosa azienda , la Washington Post , implicata nella guerra del Vietnam. Daniel Ellsberg minaccia di far pubblicare i documenti che testimonino ciò e che porterebbero alla rovina la sua azienda. Dopo il silenzio del New York Times, il Post pubblica i documenti, vedendo il personaggio di Maryl presentare un profondissimo coraggio.

Commenti