La Scala di Milano riapre la stagione con la Tosca di Giacomo Puccini

0
379

Stanno per riaccendersi le luci nel teatro più famoso di Milano, La Scala, che inaugurerà la sua stagione domani, 7 dicembre, ore 18, con la Tosca di Giacomo Puccini.

A dirigere,  il maestro Riccardo Chailly, l’allestimento è, ancora una volta, di Davide Livermore, protagonisti in palcoscenico Anna Netrebko, Francesco Meli e Luca Salsi. 

Sul palco Reale , come lo scorso anno, il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, ospite d’onore.

La Tosca sarà dedicata a Paolo Grassi, il “poeta dell’organizzazione” che ha fatto della formazione di un pubblico consapevole e critico il perno della sua idea della funzione culturale e civile del Teatro, di cui è stato sovrintendente dal 1972 al 1977.

Dove seguirla

La Prima sarà trasmessa in diretta mondiale sulle reti Rai.

La città sarà animata da oltre 50 iniziative tra proiezioni, concerti, performance, reading, incontri e conferenze dedicati all’opera, coinvolgendo più di 40 luoghi della cultura milanese e spazi cittadini simbolici presenti in tutti i 9 Municipi.

Numerosi i luoghi simbolici come gli istituti penitenziari San Vittore e Cesare Beccaria, la Casa dell’accoglienza ‘Enzo Jannacci’, ma anche sedi inconsuete come la stazione ferroviaria del passante di Porta Vittoria e l’aeroporto di Malpensa – Terminal 1. 

Molte delle proiezioni sono precedute da guide all’ascolto a cura dell’Accademia Teatro alla Scala. 

Perché si sa , che la musica e l’arte sono di tutti.

Commenti