“La fuggitiva” a Torino: location d’avanguardia

Volutamente questa serie tv non mostra l'anima della città poichè la storia raccontata è la protagonista

0
459

Seppur con un piccolo calo dell’1,4% “La fuggitiva” interpretata da Vittoria Puccini, si assesta al 20% di share con 5.079.000 spettatori. Ieri sera abbiamo visto le vicende che vedono protagonista Arianna, intrecciarsi con le vite di altri personaggi. Ma si comincia già ad intuire l’intera vicenda e i vari protagonisti implicati. A differenza delle ultime fiction trasmesse da Rai 1 ed ambientate in Italia, questa de “La fuggitiva ” è incentrata, volutamente solo sui personaggi, non sul luogo dove si svolge la storia. Si capisce che la città è Torino perchè viene nominata e da alcuni tratti distintivi come la nuvola Lavazza, il grattacielo Intesa SanPaolo, il campus Luigi Einaudi e il parco Dora. Tuttavia la fiction è stata girata interamente in Piemonte.

Cosa è successo nella seconda puntata de “La fuggitiva”?

É una Torino moderna quella che si è intravista dagli edifici, dove le architetture d’avanguardia delle locations scelte fanno da sfondo a questa serie. La fuggitiva è un road-movie-thriller dall’ andamento molto dinamico, che cattura in ogni fotogramma e l’azione non smette mai di essere presente. “La fuggitiva” comincia a capire che il marito era implicato in qualcosa di losco. Quindi Arianna si mette sulle tracce dell’imprenditore Fusco e assieme a Marcello, il giornalista, riesce ad entrare nell’ufficio dell’uomo, ma scoperti viene colpita da un colpo d’arma da fuoco. Scappati con l’auto prima dell’arrivo della polizia, Arianna, prima di svenire riesce a dire a Marcello di andare in un campo Rom per farsi aiutare e cercare di Fatima. Fatima è una profuga arrivata in Italia con Arianna. Tutta la comunità Rom aiuterà la coppia su diversi versanti.


La Fuggitiva di Vittoria Puccini è convincente!


Che intenzione ha Daniela?

Intanto Michela, la poliziotta, comincia a capire che “La fuggitiva” non è colpevole, ma ogni volta che azzarda dei dubbi viene ripresa dal commissario Berti, suo superiore che si scopre essere corrotto. Arianna riconosce nell’uomo che l’ha colpita, l’uomo che con un pretesto entrò in casa sua il giorno prima dell’omicidio del marito. Seguendolo scopre la verità su Berti. Alla prima occasione “La fuggitiva” mette in guardia Michela su Berti, la quale comincia a rivedere tutta l’indagine da altre prospettive. Intanto Daniela, chiaramente innamorata del defunto Fabrizio gira troppo intorno al piccolo Simone. Forse la donna ha l’intento di prendere il posto della madre? Ancora non si è chiarito bene, ma sicuramente nella prossima puntata de “La fuggitiva” verra svelato il reale interesse della donna.

Commenti