Killers of the Flower Moon: sette mesi di ripese

0
364
Killers of the Flower Moon
Killers of the Flower Moon, Scorsese, De Niro e DiCaprio le riprese in inverno

Dopo diversi stop a causa dell’attuale pandemia, Killers of the Flower Moon, con Leonardo DiCaprio e Robert De Niro, per la regia di Scorsese, dovrebbero partire a febbraio . Ora aggiornamenti confermano la convocazione del cast per una durata di sette mesi, con un piano fino a settembre 2021.

Quale sarà la location?

Inizialmente si parlava di sedici settimane di riprese, ma, a quanto pare, il periodo sarà più lungo, da febbraio a settembre. Pare inoltre che Apple abbia affittato, nella Contea Osage, un edificio da più di 5000 metri quadrati per ospitare gli uffici di produzione del lungometraggio. Il titolo di lavorazione scelto è Gray Horse.

Le parole di Martin Scorsese

“Questa pandemia ha fermato il processo creativo. Mi sono chiuso in me stesso, in particolar modo durante i primi mesi dell’anno e, in questo modo, ho eliminato tante distrazioni. Devo riuscire a trovare un modo per alimentare la mia creatività così come è avvenuto per The Irishman. Allontanarmi da tutto e tornare a essere solo in una stanza con un progetto”, queste le parole di Scorsese in un’intervista a Empire prima di Natale.

La nuova dichiarazione

“Stiamo lavorando al film, al cast, via Zoom e FaceTime. Mi manca la gente, però. L’isolamento, comunque, anche se alienante, ha fatto bene al lavoro. Ho una camera insonorizzata, come nel mio film The Aviator”.

Uscita di Killers of the Flower Moon

Non si ha una data di uscita certa, ma Killers of the Flower Moon dovrebbe uscire nel 2022.


Killers of the Flower Moon, Scorsese, De Niro e DiCaprio, le riprese in inverno


Commenti