Keith Richards: una vita tranquilla

0
528
la prima canzone dei rolling stones

La leggenda dei Rolling Stones Keith Richards ha rivelato che la pandemia e il blocco dei concerti gli ha fatto riscoprire i piaceri di una vita tranquilla. Il chitarrista sta trascorrendo il periodo di lockdown serenamente nella sua dimora inglese facendo giardinaggio. Dopo aver voltato le spalle all’alcol e alla droga, infatti, l’artista ha iniziato ad appassionarsi alle piante. L’amore per l’orticoltura è nata mentre pubblicava un album dal vivo con il suo progetto parallelo The X-Pensive Winos. Per quanto strano, Richards è davvero un ottimo orticoltore e tiene molto al giardino della sua casa nel West Sussex.

Keith Richards: un rocker dal pollice verde?

“Ho visto crescere i frutti del mio giardino, davvero incredibile”, ha detto. “Ho passato l’intera estate ad ammirarlo e anche a fare un po’ di giardinaggio da solo, annaffiando le verdure e il resto. Adesso vivo una vita più normale” afferma Richards. Una versione inedita del chitarrista degli Stones, conosciuto soprattutto per i suoi eccessi, dai quali sembra essersi allontanato. Ma non solo! Keith Richards è anche un amante della Sheperd’s Pie, il celebre pasticcio di carne inglese ricoperto da una purea di patate. Nella sua autobiografia, l’artista ha dato anche dei preziosi consigli di cucina ai suoi lettori per migliorare tale pietanza: Richards ha suggerito di aggiungere più cipolla al preparato per insaporire meglio l’agnello.

Non solo Richards!

A quanto pare la vita ritirata non vale solo per Keith Richards! Mentre il cantante della band, Mick Jagger ha deciso di trascorrere l’estate tranquillamente in Italia, il compagno di band Ronnie Wood ha ammesso di aver iniziato a lavorare a maglia. Dopo un passato di alcol, cocaina ed eroina ha affermato: “lavoro a maglia, tenevo il rocchetto di lana per mia madre. Mi ha insegnato il punto semplice e lo faccio ancora oggi. Faccio infinite sciarpe adesso.”

Commenti